Esami all’università in cambio di sesso. Le Iene scoprono un caso ad Avellino

Dopo il celeberrimo e discusso caso Rossitto, un caso molto simile arriva sulla scrivania delle Iene. Stavolta il caso riguarda l’Università del Sannio e per dinamica è molto simile al caso che circa 5 anni fa ha fatto scandalo all’Università di Catania

Il docente chiede ad una studentessa di poter occupare un posto lontano da occhi indiscreti, appartato. I due si siedono e avviano un dialogo fitto e duraturo. Una coppia inusuale, che finisce per destare fin da subito qualche perplessità in chi la vede. Ma nulla più.  Nel Sannio l’inviato Giulio Golia, uno dei volti più noti del celebre programma di Italia Uno, sulle tracce di una ipotesi molto grave: l’uomo sarebbe un docente universitario senza scrupoli che propone voti alti alle giovani (e avvenenti) allieve in cambio di incontri galanti. Una supposizione chiaramente corroborata da elementi attendibili, tali da spingere le telecamere Mediaset a documentare con immagini dal vivo la segnalazione. E non a caso, all’orario e nel luogo indicati, effettivamente il sospetto professore e la malcapitata universitaria si trovano nel locale in questione, alle porte del capoluogo. «La ragazza mi ha chiesto di darle riferimenti precisi sulla ubicazione del bar», racconterà il titolare del locale alla web tv Ntr24. Una richiesta legata evidentemente alla necessità di fornire elementi inequivocabili a persone in arrivo non conoscitrici dei luoghi. Ovvero, presumibilmente, alla Iena Giulio Golia, al quale la giovane aveva in precedenza fornito la segnalazione. E l’arrivo delle telecamere di Italia Uno, inizialmente non viste dal bersaglio della inchiesta, scatenano a un certo punto la fuga del presunto docente adescatore. L’auto dell’uomo fila via a gran velocità regolarmente ripreso dal videobiettivo di Mediaset mentre Golia, nel classico spirito ironico della trasmissione, indossa una vistosa parrucca bionda. Una vicenda tutta da chiarire che meriterebbe approfondimenti. Pur in assenza di elementi certi di colpevolezza, il comportamento dell’uomo in questione è chiaramente sospetto. Il rettore De Rossi, interpellato in merito alla vicenda ha commentato senza usare mezzi termine: “L’abbiamo individuato ed è stato immediatamente sospeso”. Fonte Ottopagine

L’Unisannio si è già adoperata per individuare il professore e prendere gli opportuni provvediamenti.

Connettiti!
Leggi articolo precedente:
Universita’: Bologna, dalla Ue 1, 5 mln per dottorato industriale

Si chiama Wakeupcall e ha lo scopo di sviluppare modelli matematici per la gestione dei rischi finanziari. Il progetto di...

Chiudi