UNITN – Elezioni del rettore: presentate le candidature

Stefano Zambelli e Paolo Collini sono i professori che hanno dato la propria disponibilità a ricoprire l'incarico di rettore dell'Università di Trento per i prossimi sei anni. Le loro candidature sono state depositate oggi in mattinata (Stefano Zambelli alle 10:35 e Paolo Collini alle 11:20) nelle ultime ore utili per la presentazione, presso l'Ufficio Organi Collegiali in Rettorato. 
Entrambi i candidati sono docenti del Dipartimento di Economia e Management: Stefano Zambelli è professore di Economia ed è stato direttore del Dipartimento tra il 2010 e il 2011, mentre Paolo Collini è docente di Economia aziendale, prorettore alla didattica e già prorettore vicario e preside della Facoltà di Economia. 
La durata istituzionale dell'incarico (non rinnovabile) di rettore √® di sei anni, a partire dalla data dell'atto di nomina. Acquisite le candidature, la parola passa ora al Comitato per le candidature che il 12 gennaio ne esaminer√† i requisiti. Le domande dovevano essere corredate da curriculum vitae, elenco delle pubblicazioni scientifiche, proposta di linee generali per il Piano strategico di Ateneo e altri documenti. Ad analizzare il materiale presentato saranno i membri del Comitato nominati lo scorso 29 ottobre: Amalia Bosia, gi√† ordinario di Biochimica all'Universit√† di Torino e membro dell'Accademia delle Scienze (membro designato dal Consiglio di Amministrazione), Gianni Toniolo, research professor alla Duke University e gi√† membro del Consiglio di amministrazione dell'Ateneo (designato di concerto tra il Consiglio di amministrazione e il Senato accademico) e Gianni Santucci, ordinario di Diritto romano all'Universit√† di Trento (designato dal Senato accademico). Come previsto dallo Statuto e dal Regolamento generale di Ateneo, oltre ai requisiti di base (essere professori ordinari in un'universit√† italiana e non compiere i settant'anni prima del 1¬į ottobre 2020) saranno valutate l'esperienza complessiva, il profilo scientifico riconosciuto in ambito nazionale e internazionale e la proposta di linee generali per il piano strategico di Ateneo.
Una volta recepito il parere del Comitato sull'ammissibilità, sarà cura del presidente, Innocenzo Cipolletta, procedere alla pubblicazione dei risultati del lavoro di analisi e validazione sulle candidature nel portale di Ateneo, almeno quindici giorni prima del giorno previsto per la prima votazione. La scelta del rettore avverrà mediante elezione. A indire le elezioni, indicando il calendario delle votazioni, nonché il numero e la distribuzione dei seggi, sarà il decano dell'Ateneo, il professor Italo Battafarano.
Connettiti!
Leggi articolo precedente:
Isef & Scienze Motorie @ Verona. Il 15 gennaio in Gran Guardia l’evento per i 40 anni di formazione, ricerca e collaborazioni a Verona

Isef & Scienze Motorie @ Verona, in programma giovedì 15 gennaio alle 17 all’Auditorium della Gran Guardia, è il primo...

Chiudi