UNITN – Trento vetrina italiana delle idee che cambiano il futuro. Entro il 10 luglio iscrizioni per Falling Walls Lab

368883038_640Anche quest’anno √® l’Universit√† di Trento la sede scelta per la selezione italiana del Falling Walls Lab, la competizione mondiale che ha lo scopo di dare visibilit√† a giovani studiosi e professionisti di talento che desiderano far conoscere il proprio progetto di ricerca scientifico, tecnologico, imprenditoriale o sociale. La sfida ha ottenuto un successo tale da convincere gli organizzatori a replicarla su scala mondiale a partire dall’anno successivo.
Il concorso si svolger√† in due fasi. Nella prima, tutti i Paesi partecipanti saranno chiamati a giudicare l’idea pi√Ļ brillante tra quelle presentate; in un secondo momento, i 100 migliori candidati dei vari lab si sfideranno nella finale di Berlino prevista per l’8 novembre. E il vincitore assoluto della sfida avr√† la possibilit√† di assistere alla Falling Walls Conference, un convegno internazionale che vedr√† la presenza di professori universitari, esponenti politici (nelle precedenti edizioni √® intervenuta anche Angela Merkel) e testate giornalistiche del calibro della BBC.
La Falling Walls Conference si svolge ogni anno il 9 novembre nella capitale tedesca, per celebrare la storica caduta del Muro. Proprio al tema “Quali saranno i prossimi muri a cadere?” sono dedicate le relazioni con cui, nel corso della giornata, scienziati e ricercatori di tutto il mondo presenteranno i loro innovativi progetti di ricerca. √ą proprio nel corso di questa iniziativa che, secondo la BBC, ¬ęle menti pi√Ļ brillanti del pianeta¬Ľ si incontrano. Promosso dalla Falling Walls Lab Foundation in collaborazione con A.T. Kearney (societ√† di consulenza affermata a livello internazionale), l’evento passer√† da Trento – unica data nazionale – il prossimo 3 luglio e sar√† ospitato dal Dipartimento di Sociologia e Ricerca sociale (via Verdi, 26). Sar√† aperto a tutti i giovani, provenienti sia dal mondo accademico sia da quello del lavoro, desiderosi di proporre le loro idee innovative in un qualsiasi campo disciplinare. Aperto a studenti di laurea magistrale o master, dottorandi, post-doc, o professionisti e imprenditori sotto i 35 anni, che possono iscriversi entro il 10 giugno sul sito della fondazione (http://www.falling-walls.com/lab/apply).
I candidati avranno tassativamente tre minuti a disposizione per presentare alla giuria il loro progetto. Al termine della giornata di presentazioni saranno selezionate le tre migliori idee e, infine, verr√† proclamato il vincitore assoluto del Falling Walls Lab Trento, al quale verranno interamente pagati i costi di viaggio e alloggio a Berlino dall’Universit√† di Trento. L’anno scorso furono 49 i progetti presentati, di cui 11 da giovani ricercatori stranieri.

Connettiti!
Leggi articolo precedente:
In un altro mondo

La Conferenza Episcopale Italiana in collaborazione con Caritas Italiana ha avviato la seconda edizione del progetto In un altro mondo,...

Chiudi