UNIPG – Consegnati i premi annuali per i giovani studiosi dell’Università

  • All’Università degli Studi di Perugia sono stata consegnati i premi annuali dedicati ai giovani studiosi per le migliori Pubblicazioni relative al triennio 2012 – 2014. 

La cerimonia di consegna è avvenuta martedì 11 aprile presso Palazzo Murena, sede del Rettorato. Il montepremi, messo a disposizione dall’Ateneo ammonta a 50mila euro, somma che è stata ripartita tra le pubblicazioni premiate. La valutazione, affidata a revisori esterni, di fama internazionale e individuati in modalità anonima, è stata effettuata sulla base di cinque criteri: 1) Rilevanza del tema all’interno del settore scientifico-disciplinare; 2) Creatività e originalità dimostrate da nuovi risultati, intuizioni, interpretazioni, metodi, applicazioni, etc.; 3) Successo nella risoluzione di un problema scientifico già noto e/o capacità di apertura di nuovi fronti scientifici; 4) Rigore metodologico nella ricerca; 5) Qualità della presentazione in termini di leggibilità, efficacia dell’esposizione, eleganza della scrittura.

Ogni vincitore ha ricevuto un premio individuale del valore di 3.125,00 euro. Sono stati assegnati 16 Premi finali, uno per ciascuno dei Dipartimenti riferibili alle 5 Macroaree previste dal bando (1-Agraria, Veterinaria e Ingegneria; 2–Medicina; 3–Scienze e Farmacia; 4–Economia, Scienze Politiche e Giurisprudenza; 5–Lettere e Scienze della Formazione).

Queste le pubblicazioni vincitrici dei premi:

DIPARTIMENTOTITOLO PUBBLICAZIONECOGNOMENOME
Dipartimento di IngegneriaA method for assessing buildings’ energy efficiency by dynamic simulation and experimental
activity
PiselloAnna Laura
Dipartimento di Medicina VeterinariaEvaluation of storage conditions on equine adipose tissue-derived multipotent mesenchymal
stromal cells
MercatiFrancesca
Dipartimento di Ingegneria Civile ed AmbientaleCarbon nanotube cement-based transducers for dynamic sensing of strainD’alessandroAntonella
Dipartimento Di Scienze Agrarie, Alimentari ed AmbientaliInfluence of single nucleotide polymorphisms in the myostatin and myogenic factor 5 muscle growth-related genes on the performance traits of Marchigiana beef cattleLasagnaEmiliano
Dipartimento di Medicina SperimentaleA novel mechanism of methylglyoxal cytotoxicity in prostate cancer cellsAntognelliCinzia
Dipartimento di MedicinaGILZ promotes production of peripherally inducted Treg cells mediates the crosstalk glucocorticoids and TGF-b signalingBereshchenkoOxana
Dipartimento di Scienze ChirurgicheEmbolization of the Periprostatic Venous Plexus for
Erectile Dysfunction Resulting from Venous Leakage
RebonatoAlberto
Dipartimento di Fisica e GeologiaTHE RGB AND AGB STAR NUCLEOSYNTHESIS IN LIGHT OF THE RECENT 17O(p, α)14N AND 18O(p, α)15N REACTION-RATE DETERMINATIONSPalmeriniSara
Dipartimento di MatematicaApproximation Results with Respect to Multidimensional f-variation for Nonlinear Integral OperatorsAngeloniLaura
Dipartimento di Scienze FarmaceuticheEfficient synthesis of cyanohydrin trimethylsilyl ethers via 1,2-chemoselective cyanosilylation of carbonyls†LanariDaniela
Dipartimento di Chimica, Biologia e BiotecnologieControl of conformers combining cooling by supersonic expansion of seeded molecular beams with hexapole selection and alignment: experiment and theory on 2-butanolPalazzettiFederico
Dipartimento di EconomiaLa forma del contatto nel sistema di tutela del contraente deboleBerti De MarinisGiovanni
Dipartimento di GiurisprudenzaDiritto Penale intertemporale: Logiche continentali ed ermeneutica europeaValentiniVico
Dipartimento di Scienze PoliticheAutobiografia del primo fascismo: Ideologia politica, mentalità, memoriaBaldassiniCristina
Dipartimento di FilosofiaPARENTAL ATTACHMENT AMONG CHINESE, ITALIAN AND COSTA RICAN ADOLESCENTS: A CROSS CULTURAL STUDYDelvecchioElisa
Dipartimento di LettereDolmen 317 and Its Hidden Burial: An Early Bronze Age I Megalithic Tomb from Jebel al-Mutawwaq (Jordan)PolcaroAndrea

 

Connettiti!
Leggi articolo precedente:
Plagio sì, plagio no: è vittoria per i software antiplagio

Da qualche tempo ormai si parla del “caso Madia”, scevri da ogni possibile polemica in merito è bene sapere qualcosa...

Chiudi