MEDICINA – Niente più esame di sbarramento al terzo anno, ma non per tutti

Addio all’esame di sbarramento all’università di Medicina della Politecnica delle Marche, ad Ancona. Gli studenti di 3° anno potranno iscriversi all’anno seguente, ma la riforma normativa non accontenta tutti.

Gli studenti di Medicina della Politecnica delle Marche hanno sempre dovuto affrontare un esame-ostacolo per accedere al 4° anno: Fisiologia. Questo è l’esame di sbarramento, o meglio, lo era. Per fortuna, gli studenti di 3° anno potranno benissimo passare all’anno successivo senza dare prima l’esame di Fisiologia. Una riforma che aiuta molto gli studenti, che non finiranno – si spera – fuori corso.

Se per i ragazzi di 3° anno – che si sono iscritti a settembre – questa normativa è vista di buon occhio, lo stesso non si può dire degli studenti che a Settembre si sarebbero dovuto iscrivere al 4° anno. A quanto pare, per loro la normativa non è messa in atto e di conseguenza, chi non si è dato Fisiologia, ha dovuto iscriversi al 3° anno da fuori corso.

Una vera e propria strage: almeno 58 studenti sono stati bloccati al 3° anno, con lo stato di “ripetenti“. Per loro, che hanno vissuto il 3° anno davvero male, senza laboratori e AFP, dovranno sborsare ancora più soldi per le tasse. Ecco perché, chiedono che questa normativa sia retroattiva, ovvero valida anche per gli studenti rimasti indietro, senza darsi quell’esame-ostacolo.

E’ già avvenuto un incontro con insegnanti e rappresentanti degli studenti, per discutere della normativa. Ma dall’incontro si evince che gli studenti, stavolta, dovranno ricorrere al Tar.

Connettiti!
Leggi articolo precedente:
UNIVERSITÀ – Alla Statale di Milano numero chiuso per Lingue

Gli studenti di Filosofia preparano la rivolta contro il numero chiuso per le facoltà umanistiche in vista delle novità introdotte...

Chiudi