Università di Teramo – Liveuniversity http://www.liveuniversity.it Informazione Universitaria A Portata Di Click Sat, 03 Feb 2018 22:15:15 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.4 45888252 TEST AMMISSIONE 2016 – Posti disponibili in tutta Italia http://www.liveuniversity.it/2016/07/04/test-ammissione-2016-posti-disponibili-tutta-italia/ http://www.liveuniversity.it/2016/07/04/test-ammissione-2016-posti-disponibili-tutta-italia/#respond Mon, 04 Jul 2016 07:21:50 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=3491 Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Stefania Giannini, ha firmato il decreto che definisce i contenuti e le modalità di svolgimento delle prove di ammissione ai corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico ad accesso programmato a livello nazionale per l’anno accademico 2016/2017: Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi dentaria, Medicina […]

L'articolo TEST AMMISSIONE 2016 – Posti disponibili in tutta Italia sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>

Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Stefania Giannini, ha firmato il decreto che definisce i contenuti e le modalità di svolgimento delle prove di ammissione ai corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico ad accesso programmato a livello nazionale per l’anno accademico 2016/2017: Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi dentaria, Medicina in inglese, Veterinaria, Architettura, Professioni sanitarie. In allegato al decreto anche i posti disponibili quest’anno. La programmazione dei posti per i corsi di area sanitaria è da considerarsi provvisoria. I candidati potranno iscriversi alle prove dal 4 al 26 luglio esclusivamente on line sul portale www.universitaly.it.

Medicina e Odontoiatria:

La prova di ammissione ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia e in Odontoiatria e Protesi Dentaria è unica per entrambi i corsi ed è di contenuto identico in tutte le sedi in cui si svolge. Sono previsti, come lo scorso anno, 60 quesiti a risposta multipla: 2 quesiti di cultura generale, 20 di ragionamento logico, 18 di biologia, 12 di chimica, 8 di fisica e matematica. La prova di ammissione si svolgerà il 6 settembre prossimo e avrà inizio alle ore 11.00. Per il suo svolgimento è assegnato un tempo di 100 minuti. I posti disponibili sono, ad oggi, 8.817 ma, come specificato nella tabella allegata al decreto, si tratta di un numero provvisorio che verrà perfezionato con un successivo decreto interministeriale. Le modalità, i contenuti della prova di accesso e i posti disponibili per i corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia in lingua inglese saranno definiti con un successivo decreto. La prova in inglese è in calendario il 14 settembre. I posti provvisoriamente previsti per Odontoiatria sono 850.

Veterinaria:

Anche qui sono previsti 60 quesiti a riposta multipla: 2 di cultura generale, 20 di ragionamento logico, 16 di biologia, 16 di chimica, 6 di fisica e matematica. La prova di ammissione è in calendario il prossimo 7 settembre, avrà inizio alle ore 11.00 e per il suo svolgimento sarà assegnato un tempo di 100 minuti. I posti provvisoriamente disponibili sono 502.

Architettura:

La prova di ammissione consiste nella soluzione di 60 quesiti a risposta multipla: 2 di cultura generale, 20 di ragionamento logico, 16 di storia, 10 di disegno e rappresentazione, 12 di fisica e matematica. La prova di ammissione si svolgerà l’8 settembre alle ore 11.00 e per il suo svolgimento sarà assegnato un tempo di 100 minuti. I posti disponibili sono 6.991.

Professioni sanitarie:

La prova di ammissione è predisposta da ciascuna Università ed è identica per l’accesso a tutte le tipologie dei corsi attivati presso il medesimo ateneo. Si svolgerà il 13 settembre alle ore 11.00 con 100 minuti a disposizione per i candidati.
Le graduatorie nazionali saranno pubblicate il 4 ottobre. allegato_4_001 allegato_4_002 allegato_4_003 allegato_4_004 allegato_4_005 allegato_4_006

L'articolo TEST AMMISSIONE 2016 – Posti disponibili in tutta Italia sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2016/07/04/test-ammissione-2016-posti-disponibili-tutta-italia/feed/ 0 3491
CNSU 2016 – Risultati elettorali, pubblicata lista di tutti gli eletti http://www.liveuniversity.it/2016/06/11/cnsu-2016-risultati-elettorare-pubblicata-lista-di-tutti-gli-eletti/ http://www.liveuniversity.it/2016/06/11/cnsu-2016-risultati-elettorare-pubblicata-lista-di-tutti-gli-eletti/#comments Sat, 11 Jun 2016 16:49:18 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=3417 CNSU – Elezioni 2016 Risultati elettorali della componente di cui all’art.1, comma 1 lettera a) (studenti) dell’O.M. 100/2016 Secondo quanto previsto dall’art.9 dell’Ordinanza Ministeriale n.100 del 26 febbraio 2016 la Commissione Elettorale Centrale, sulla base dei verbali e delle graduatorie formulate dalle Commissioni Elettorali Locali, redige le sottoindicate graduatorie finali, distinte per Distretto, con l’individuazione […]

L'articolo CNSU 2016 – Risultati elettorali, pubblicata lista di tutti gli eletti sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>

CNSU – Elezioni 2016
Risultati elettorali della componente di cui all’art.1, comma 1 lettera a) (studenti) dell’O.M. 100/2016

Secondo quanto previsto dall’art.9 dell’Ordinanza Ministeriale n.100 del 26 febbraio 2016 la Commissione Elettorale Centrale, sulla base dei verbali e delle graduatorie formulate dalle Commissioni Elettorali Locali, redige le sottoindicate graduatorie finali, distinte per Distretto, con l’individuazione degli eletti, evidenziati in grassetto.

I DISTRETTO – RISULTATI
II DISTRETTO – RISULTATI 
III DISTRETTO – RISULTATI 
IV DISTRETTO – RISULTATI 

Risultano, pertanto, eletti 

  • 1) AZZALIN ANNA (detta AZZA)
  • 2) BALDASSARI ARIANNA (detta ARI)
  • 3) BRAZZINI ANNA (detta ANNA)
  • 4) CARDONE FRANCESCA
  • 5) CIRILLO SALVATORE
  • 6) D’AMBROSIO NICOLA
  • 7) DE PONTI PIETRO (detto DEPO)
  • 8) DI IORIO NOEMI
  • 9) DONADIO MARIO
  • 10) DONNARUMMA ELIO
  • 11) FABRIZI EDOARDO
  • 12) FOLCARELLI LUCIO (detto FOLCA)
  • 13) FRANSESINI VALERIO (detto LINK)
  • 14) GALLI LUCA
  • 15) GARAU CARLO (detto RDS)
  • 16) GOFFI FABIO
  • 17) INGROSSO SARA
  • 18) L’ABBATE GIUSEPPE (detto PIPPO)
  • 19) MOSCHETTA MARIO (detto MARIO)
  • 20) PITIRRA FRANCESCO (detto PITTIRRA)
  • 21) QUINTINO MORENO (detto MORENO)
  • 22) SANTANDREA DAVIDE (detto DADE)
  • 23) SANTI GIOVANNI (detto GIO)
  • 24) SCIMIA LEONARDO (detto LEO)
  • 25) SCOGNAMIGLIO LUCA (detto SAMOA)
  • 26) STAGLIANO’ GIUSEPPE ANTONIO (detto DEPO detto BEPPE detto PEPPE detto RIZZO)
  • 27) STRANIERI DOMENICO (detto NICO)
  • 28) ZAGO SOFIA

L'articolo CNSU 2016 – Risultati elettorali, pubblicata lista di tutti gli eletti sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2016/06/11/cnsu-2016-risultati-elettorare-pubblicata-lista-di-tutti-gli-eletti/feed/ 1 3417
UNIPG – classifica censis 2016-17. l’Università Di Perugia riconfermata al primo posto http://www.liveuniversity.it/2016/05/30/unipg-classifica-censis-2016-17-luniversita-di-perugia-riconfermata-al-primo-posto/ http://www.liveuniversity.it/2016/05/30/unipg-classifica-censis-2016-17-luniversita-di-perugia-riconfermata-al-primo-posto/#respond Mon, 30 May 2016 17:05:18 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=3389 Grande ed importante affermazione per l’Università degli Studi di Perugia che si conferma, per il terzo anno consecutivo, al primo posto nella graduatoria dei ‘Grandi Atenei Italiani’, la classifica elaborata dal Censis. Nell’edizione odierna (lunedì 30 maggio 2016) il quotidiano ‘La Repubblica’ ha pubblicato l’inserto “Le Guide dell’Università”, con la classifica degli Atenei italiani (A.A […]

L'articolo UNIPG – classifica censis 2016-17. l’Università Di Perugia riconfermata al primo posto sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>

perugiaGrande ed importante affermazione per l’Università degli Studi di Perugia che si conferma, per il terzo anno consecutivo, al primo posto nella graduatoria dei ‘Grandi Atenei Italiani’, la classifica elaborata dal Censis.

Nell’edizione odierna (lunedì 30 maggio 2016) il quotidiano ‘La Repubblica’ ha pubblicato l’inserto “Le Guide dell’Università”, con la classifica degli Atenei italiani (A.A 2016/2017) che riconferma Perugia al primo posto tra i cosiddetti “Grandi Atenei”, con più di 20.000 iscritti.

L’Ateneo umbro precede Pavia, l’Università della Calabria, Parma e Genova relativamente ai primi cinque posti in graduatoria.

L’Università di Perugia conquista il primo posto anche quest’anno con il punteggio complessivo di 95,2. Questo lusinghiero risultato è stato raggiunto grazie ai parametri relativi a Web e Comunicazione, mentre si attestano su livelli inferiori, ma sempre da primissimi posti, i voti attribuiti a Servizi, Borse e contributi, Strutture, Internazionalizzazione, dati che tutti insieme contribuiscono alla confermata leadership.

Il Magnifico Rettore, prof. Franco Moriconi, ha espresso soddisfazione per la non facile conferma, estendendo a tutte le componenti dell’Ateneo di Perugia i suoi ringraziamenti per il lavoro portato avanti da tutti, con impegno e serietà, nella giusta direzione.

L'articolo UNIPG – classifica censis 2016-17. l’Università Di Perugia riconfermata al primo posto sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2016/05/30/unipg-classifica-censis-2016-17-luniversita-di-perugia-riconfermata-al-primo-posto/feed/ 0 3389
Eduopen: arrivano le lezioni universitarie gratuite e aperte a tutti http://www.liveuniversity.it/2016/04/19/eduopen-arrivano-le-lezioni-universitarie-gratuite-e-aperte-a-tutti/ http://www.liveuniversity.it/2016/04/19/eduopen-arrivano-le-lezioni-universitarie-gratuite-e-aperte-a-tutti/#respond Tue, 19 Apr 2016 15:55:38 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=3316 Giovedì 21 aprile sarà lanciato eduopen.org, il primo portale italiano di corsi universitari gratuiti e aperti a tutti, creato dagli atenei e supportato dal Miur. La piattaforma e i corsi MOOCs offerti sono il risultato di un progetto realizzato da 14 università pubbliche italiane con la collaborazione dei consorzi Cineca e Garr. La presentazione avrà […]

L'articolo Eduopen: arrivano le lezioni universitarie gratuite e aperte a tutti sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>

Giovedì 21 aprile sarà lanciato eduopen.org, il primo portale italiano di corsi universitari gratuiti e aperti a tutti, creato dagli atenei e supportato dal Miur. La piattaforma e i corsi MOOCs offerti sono il risultato di un progetto realizzato da 14 università pubbliche italiane con la collaborazione dei consorzi Cineca e Garr.

La presentazione avrà inizio alle ore 14.00, presso la Sala della Comunicazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca in viale Trastevere, 76/A, e sarà trasmessa in diretta streaming su www.eduopen.org.

L’iniziativa di alta formazione online sarà presentata da Maurizio Ricci, rettore dell’Università di Foggia, Angelo O. Andrisano, rettore dell’Università di Modena e Reggio Emilia, Gaetano Manfredi, presidente Crui, Emilio Ferrari, presidente del Cineca, Sauro Longhi, presidente del Garr, e Tommaso Minerva, coordinatore del progetto EduOpen. La prima parte della presentazione sarà dedicata alla stampa.

A seguire, saranno approfonditi i tanti aspetti innovativi del progetto di e-learning, con interventi di rettori delle università aderenti: Università Aldo Moro di Bari, Politecnico di Bari, Libera Università di Bolzano, Università di Catania, Università di Ferrara, Università di Foggia, Università di Genova, Università Politecnica delle Marche, Università di Modena e Reggio Emilia, Università di Milano-Bicocca, Università di Parma, Università di Perugia, Università del Salento, Università Ca’ Foscari Venezia.

L'articolo Eduopen: arrivano le lezioni universitarie gratuite e aperte a tutti sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2016/04/19/eduopen-arrivano-le-lezioni-universitarie-gratuite-e-aperte-a-tutti/feed/ 0 3316
UNITE – Ogni martedì, mercoledì e giovedì nel Campus universitario di Coste Sant’Agostino saranno distribuiti gratuitamente i quotidiani Corriere della Sera e Il Sole 24 Ore http://www.liveuniversity.it/2014/11/11/unite-ogni-martedi-mercoledi-e-giovedi-nel-campus-universitario-di-coste-santagostino-saranno-distribuiti-gratuitamente-i-quotidiani-corriere-della-sera-e-il-sole-24-ore/ http://www.liveuniversity.it/2014/11/11/unite-ogni-martedi-mercoledi-e-giovedi-nel-campus-universitario-di-coste-santagostino-saranno-distribuiti-gratuitamente-i-quotidiani-corriere-della-sera-e-il-sole-24-ore/#respond Tue, 11 Nov 2014 08:20:32 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=1583 Università di Teramo – Torna l’iniziativa “Il Giornale in Ateneo”, un progetto condiviso dall’Orientamento in entrata e Placement dell’Università di Teramo in sinergia con l’Osservatorio Permanente Giovani-Editori, che ha come obiettivo quello di accompagnare gli studenti nel loro percorso di avvicinamento ai quotidiani in modo da svilupparne una lettura critica. Ogni martedì, mercoledì e giovedì […]

L'articolo UNITE – Ogni martedì, mercoledì e giovedì nel Campus universitario di Coste Sant’Agostino saranno distribuiti gratuitamente i quotidiani Corriere della Sera e Il Sole 24 Ore sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>

giornaliUniversità di Teramo – Torna l’iniziativa “Il Giornale in Ateneo”, un progetto condiviso dall’Orientamento in entrata e Placement dell’Università di Teramo in sinergia con l’Osservatorio Permanente Giovani-Editori, che ha come obiettivo quello di accompagnare gli studenti nel loro percorso di avvicinamento ai quotidiani in modo da svilupparne una lettura critica.

Ogni martedì, mercoledì e giovedì nel Campus universitario di Coste Sant’Agostino saranno distribuiti gratuitamente i quotidiani Corriere della Sera e Il Sole 24 Ore.

Il coordinatore del progetto Christian Corsidelegato del Rettore per l’Orientamento in entrata e il Placement ‒ afferma che «l’iniziativa intende avvicinare gli studenti all’informazione di qualità, dare voce alla nuove generazioni e vuole implementare attività specifiche per rafforzare l’educazione alla cittadinanza, perché solo così potranno essere gettate le basi affinché gli studenti sviluppino maggiormente una propria opinione, una solida coscienza critica che renda i giovani di oggi i cittadini liberi di domani».

Il progetto “Il Giornale in Ateneo”, che si rivolge a tutte le Università italiane, nasce nel 2007 per iniziativa dell’Osservatorio Permanente Giovani-Editori, con l’idea di accompagnare i giovani nel loro percorso di avvicinamento all’informazione di qualità e di attualizzare le materie di studio attraverso l’uso di un nuovo strumento didattico, ovvero il “quotidiano”, all’interno delle aule universitarie.

 

L'articolo UNITE – Ogni martedì, mercoledì e giovedì nel Campus universitario di Coste Sant’Agostino saranno distribuiti gratuitamente i quotidiani Corriere della Sera e Il Sole 24 Ore sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/11/11/unite-ogni-martedi-mercoledi-e-giovedi-nel-campus-universitario-di-coste-santagostino-saranno-distribuiti-gratuitamente-i-quotidiani-corriere-della-sera-e-il-sole-24-ore/feed/ 0 1583
UNITE – Erasmus Welcome Day: l’Università e la città danno il benvenuto agli studenti stranieri http://www.liveuniversity.it/2014/11/05/unite/ http://www.liveuniversity.it/2014/11/05/unite/#respond Wed, 05 Nov 2014 08:17:13 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=1580 L’Università degli Studi di Teramo e la Città di Teramo festeggeranno mercoledì 5 novembre l’Erasmus Welcome Day, giornata di accoglienza degli studenti provenienti dai Paesi europei. All’incontro, coordinato da Maria Cristina Giannini, delegato del Rettore alla Mobilità internazionale, parteciperanno: Luciano D’Amico, rettore dell’Università degli Studi di Teramo; Maria Orfeo, direttrice generale dell’Ateneo; Maurizio Brucchi, sindaco […]

L'articolo UNITE – Erasmus Welcome Day: l’Università e la città danno il benvenuto agli studenti stranieri sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>

UNITEùL’Università degli Studi di Teramo e la Città di Teramo festeggeranno mercoledì 5 novembre l’Erasmus Welcome Day, giornata di accoglienza degli studenti provenienti dai Paesi europei.

All’incontro, coordinato da Maria Cristina Giannini, delegato del Rettore alla Mobilità internazionale, parteciperanno: Luciano D’Amico, rettore dell’Università degli Studi di Teramo; Maria Orfeo, direttrice generale dell’Ateneo; Maurizio Brucchi, sindaco di Teramo; Valter Crudo, prefetto di Teramo; Giovanni Febo, questore di Teramo; Nicola Aprile, presidente dell’Azienda per il Diritto agli Studi Universitari di Teramo; Giovanna Cacciatore, responsabile dell’Ufficio Mobilità e Relazioni Internazionali dell’Università di Teramo; Carlo Bitetto, presidente dell’Erasmus Student Network Italia;Silvia Silvestri, presidente dell’Erasmus Student Network Teramo.

Al termine dell’incontro è prevista la consegna dei libretti universitari agli studenti Erasmus in arrivo all’Ateneo di Teramo.

L’Erasmus Welcome Day si concluderà con un brindisi di benvenuto.

L'articolo UNITE – Erasmus Welcome Day: l’Università e la città danno il benvenuto agli studenti stranieri sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/11/05/unite/feed/ 0 1580
UNITE – Tutti a scuola di #selfie. L’iniziativa del’università di Teramo http://www.liveuniversity.it/2014/09/14/unite-tutti-a-scuola-di-selfie-liniziativa-deluniversita-di-teramo/ http://www.liveuniversity.it/2014/09/14/unite-tutti-a-scuola-di-selfie-liniziativa-deluniversita-di-teramo/#respond Sun, 14 Sep 2014 14:37:16 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=1423 Tutti a scuola di ‘selfie’. Può essere sintetizzato così il senso del corso monografico sul fenomeno dilagante della condivisione di un autoritratto, scattato con gli smartphone, tramite i social network, dell’Università degli Studi di Teramo. Prevista, inoltre, una mostra in cui gli studenti presenteranno i loro selfie in grado di far risaltare le peculiarità del […]

L'articolo UNITE – Tutti a scuola di #selfie. L’iniziativa del’università di Teramo sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>

selfieTutti a scuola di ‘selfie’. Può essere sintetizzato così il senso del corso monografico sul fenomeno dilagante della condivisione di un autoritratto, scattato con gli smartphone, tramite i social network, dell’Università degli Studi di Teramo. Prevista, inoltre, una mostra in cui gli studenti presenteranno i loro selfie in grado di far risaltare le peculiarità del territorio. Lezioni fino al 5 novembre per gli studenti del Corso di laurea magistrale in Management e Comunicazione d’Impresa.

L'articolo UNITE – Tutti a scuola di #selfie. L’iniziativa del’università di Teramo sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/09/14/unite-tutti-a-scuola-di-selfie-liniziativa-deluniversita-di-teramo/feed/ 0 1423
Giannini: obiettivo una buona università http://www.liveuniversity.it/2014/09/06/giannini-obiettivo-una-buona-universita/ http://www.liveuniversity.it/2014/09/06/giannini-obiettivo-una-buona-universita/#respond Sat, 06 Sep 2014 17:21:38 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=1350 Dopo la buona scuola, anche la buona universita’ e ricerca”. E’ l’obiettivo che ha indicato il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, intervenendo alla Festa nazionale de l’Unita’ ‘Saperi 2.0′ in corso a Orvieto. “E’ un impegno del governo – ha precisato – quello di occuparsi anche di istruzione superiore e di ricerca, con un metodo di […]

L'articolo Giannini: obiettivo una buona università sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>

stefania-giannini-ministro-dellistruzioneDopo la buona scuola, anche la buona universita’ e ricerca”. E’ l’obiettivo che ha indicato il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, intervenendo alla Festa nazionale de l’Unita’ ‘Saperi 2.0′ in corso a Orvieto.
“E’ un impegno del governo – ha precisato – quello di occuparsi anche di istruzione superiore e di ricerca, con un metodo di rigorosa analisi dell’esistente e di prospettiva delle soluzioni per il futuro. Nel campo della ricerca, in particolare – ha aggiunto il ministro – i temi di sofferenza sono abbastanza chiari”. .

L'articolo Giannini: obiettivo una buona università sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/09/06/giannini-obiettivo-una-buona-universita/feed/ 0 1350
Classifica Censis. La grande guida per l’Università 2014-2015 http://www.liveuniversity.it/2014/07/25/classifica-censis-la-grande-guida-per-luniversita-2014-2015/ http://www.liveuniversity.it/2014/07/25/classifica-censis-la-grande-guida-per-luniversita-2014-2015/#respond Fri, 25 Jul 2014 07:27:11 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=1251 Leggi anche la classifica pubblicata dal “Sole 24 Ore” – Puntale come sempre, arriva a fine luglio la “Grande Guida per l’Università” redatta da Repubblica. Approfondimenti, statistiche, e l’attesa classifica Censis che stila le graduatorie degli Atenei italiani. Miglior ateneo italiano, ancora una volta. Secondo la classifica Censis, l’Università di Bologna si riconferma per il quinto anno […]

L'articolo Classifica Censis. La grande guida per l’Università 2014-2015 sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
1 - Mega Atenei
1 - Mega Atenei
« 1 di 7 »

Leggi anche la classifica pubblicata dal “Sole 24 Ore” – Puntale come sempre, arriva a fine luglio la “Grande Guida per l’Università” redatta da Repubblica. Approfondimenti, statistiche, e l’attesa classifica Censis che stila le graduatorie degli Atenei italiani.

Miglior ateneo italiano, ancora una volta. Secondo la classifica Censis, l’Università di Bologna si riconferma per il quinto anno consecutivo al primo posto tra gli undici grandi atenei italiani – quelli con più di 40mila iscritti – staccando di poco Padova e Firenze e di parecchie lunghezze perfino Torino e La Sapienza di Roma.

L’analisi stilata da Censis Servizi e pubblicata sulla “Grande Guida Università 2014/2015” di Repubblica uscita il 22 luglio scorso, premia l’Ateneo di Bologna con un punteggio ancora più elevato dell’anno scorso, facendolo passare da 93,7 punti a 97,8 punti.

La classifica tiene conto di cinque parametri: servizi, borse e contributi, strutture, web e internazionalizzazione. 

L'articolo Classifica Censis. La grande guida per l’Università 2014-2015 sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/07/25/classifica-censis-la-grande-guida-per-luniversita-2014-2015/feed/ 0 1251
Classifica internazionale delle Università. Palermo ultima in classifica http://www.liveuniversity.it/2014/07/14/classifica-internazionale-delle-universita-palermo-ultima-in-classifica/ http://www.liveuniversity.it/2014/07/14/classifica-internazionale-delle-universita-palermo-ultima-in-classifica/#respond Mon, 14 Jul 2014 12:51:01 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=1212 “Su 31 atenei italiani valutati dall’Unione europea, l’università di Palermo occupa l’ultimo posto”. I risultati sono stati diffusi dall’Agenzia U-Multirank che li ha elaborati con il supporto dell’Ue. L’ateneo di Palermo in coda al penultimo posto anche nell’ambito di una recente classifica elaborata dal So1e24 ore. In particolare, lo studio europeo messo a punto dai centri di […]

L'articolo Classifica internazionale delle Università. Palermo ultima in classifica sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>

logo_startseite“Su 31 atenei italiani valutati dall’Unione europea, l’università di Palermo occupa l’ultimo posto”. I risultati sono stati diffusi dall’Agenzia U-Multirank che li ha elaborati con il supporto dell’Ue.
L’ateneo di Palermo in coda al penultimo posto anche nell’ambito di una recente classifica elaborata dal So1e24 ore. In particolare, lo studio europeo messo a punto dai centri di ricerca di Olanda e Germania che curano U-Multirank ha censito oltre 800 atenei e tenuto conto di 68 indicatori (dalla ricerca alla qualità). In fondo alla classifica anche l’Università di Catania che occupa il 25esimo
posto mentre Enna si posiziona a metà.

Pagelle positive per gli atenei del Nord che guidano la classifica: il Politecnico di Milano al primo posto e l’Università di Padova al secondo. Tra le Università private troviamo la Bocconi che si posiziona al terzo posto. “Si tratta di un progetto ancora in via sperimentale -ha affermato il rettore dellUniversità di Palermo Roberto La Galla – solo 31 università italiane hanno accettato di sottoporsi alla valutazione. Palermo è stata una di quelle. Anche Parma, notoriamente un’ottima Università, è finita in coda alla classifica. Poi, com’è noto, ci sono alcune voci, come quella dell’occupazione, su cui Palermo risente di una condizione territoriale non certo favorevole. Ma resta il fatto che i nostri laureati si inseriscono benissimo in ogni contesto, e occupano posizioni di prestigio in Italia e all’estero. Segno di un’ottima formazione”. Fonte: repubblica di Palermo.it

L'articolo Classifica internazionale delle Università. Palermo ultima in classifica sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/07/14/classifica-internazionale-delle-universita-palermo-ultima-in-classifica/feed/ 0 1212
TEST AMMISSIONE – Professioni sanitarie: posti disponibili per a.a 2014-15 http://www.liveuniversity.it/2014/07/02/test-ammissione-professioni-sanitarie-posti-disponibili-per-a-a-2014-15/ http://www.liveuniversity.it/2014/07/02/test-ammissione-professioni-sanitarie-posti-disponibili-per-a-a-2014-15/#respond Wed, 02 Jul 2014 09:02:55 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=1095 Per l’anno accademico 2014-2015, il numero dei posti disponibili a livello nazionale per le immatricolazioni aicorsi di laurea delle professioni sanitarie degli studenti comunitari e non comunitari residenti in Italia di cui all’articolo 39 del citato decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286 è definito, come di seguito indicato per ciascuna classe di afferenza e […]

L'articolo TEST AMMISSIONE – Professioni sanitarie: posti disponibili per a.a 2014-15 sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
1
1
« 1 di 4 »

Per l’anno accademico 2014-2015, il numero dei posti disponibili a livello nazionale per le immatricolazioni aicorsi di laurea delle professioni sanitarie degli studenti comunitari e non comunitari residenti in Italia di cui all’articolo 39 del citato decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286 è definito, come di seguito indicato per ciascuna classe di afferenza e tipologia di corso, secondo la ripartizione di cui alle tabelle allegate che costituiscono parte integrante del presente decreto.

Decreto Ministeriale 1 luglio 2014 n. 528
Il presente decreto è pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

TABELLE POSTI DISPONIBILI

dm528_2014_allegato_tabelle_001
dm528_2014_allegato_tabelle_001
« 1 di 6 »

L'articolo TEST AMMISSIONE – Professioni sanitarie: posti disponibili per a.a 2014-15 sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/07/02/test-ammissione-professioni-sanitarie-posti-disponibili-per-a-a-2014-15/feed/ 0 1095
Miur: stanziati 4 mln di euro. Preso a disposizione per scuole soggetti pubblici e privati http://www.liveuniversity.it/2014/07/01/miur-stanziati-4-mln-di-euro-preso-a-disposizione-per-scuole-soggetti-pubblici-e-privati/ http://www.liveuniversity.it/2014/07/01/miur-stanziati-4-mln-di-euro-preso-a-disposizione-per-scuole-soggetti-pubblici-e-privati/#respond Tue, 01 Jul 2014 15:42:43 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=1093 Stanziati i contributi per “Iniziative per la diffusione della cultura scientifica”, il bando su www.miur.it Quasi 4 milioni a disposizione di scuole, soggetti pubblici e privati ul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, www.miur.it, è disponibile da oggi il bandoper la concessione dei contributi destinati a “Iniziative per la diffusione della cultura scientifica”.Possono concorrere scuole, soggetti pubblici e […]

L'articolo Miur: stanziati 4 mln di euro. Preso a disposizione per scuole soggetti pubblici e privati sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>

FinanziamentoStanziati i contributi per “Iniziative per la diffusione della cultura scientifica”, il bando su www.miur.it 
Quasi 4 milioni a disposizione di scuole, soggetti pubblici e privati

ul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, www.miur.it, è disponibile da oggi il bandoper la concessione dei contributi destinati a “Iniziative per la diffusione della cultura scientifica”.Possono concorrere scuole, soggetti pubblici e privati.

I soggetti ammessi al finanziamento dovranno promuovere l’informazione e la divulgazione scientifica e storico-scientifica anche attraverso mostre, convegni, realizzazioni editoriali e multimediali, favorire l’attivazione di nuove Istituzioni e città-centri delle scienze e delle tecniche, incentivare le attività di formazione ed aggiornamento professionale richieste per la gestione dei musei, città-centri delle scienze e delle tecniche.

In particolare le scuole dovranno promuovere momenti di contatto fra mondo della Ricerca, Università e studenti per rendere questi ultimi concretamente consapevoli del ruolo chiave delle scienze e della tecnologia nella vita quotidiana e avvicinarli agli studi scientifici. Sono previsti anche il rafforzamento delle attività di laboratorio e lo sviluppo di ricerche e sperimentazioni delle metodologie migliori per rendere più efficace la didattica della scienza, con particolare attenzione all’utilizzo delle nuove tecnologie.

Il bando mette a disposizione 3.720.000 euro e prevede tre tipologie di finanziamento:

  • 1.300.000 riservati a progetti annuali destinati alle scuole con un valore compreso tra 20.000 e 50.000. Il contributo sarà pari al 100% dei costi giudicati ammissibili;
  • 700.000 come contributi annuali destinati a soggetti diversi dalle istituzioni scolastiche i cui progetti dovranno avere un valore compreso tra 20.000 e 100.000 euro. Il contributo sarà pari all’80% dei costi giudicati ammissibili;
  • 1.720.000 per accordi e intese con soggetti pubblici e privati che dovranno prevedere un costo compreso tra 200.000 e 1.000.000 di euro. Il contributo sarà pari all’80% dei costi giudicati ammissibili.

Le domande potranno essere presentate a partire dal 14 luglio e fino alle ore 16.00 del 10 settembreattraverso il portale Sirio (http://roma.cilea.it/Sirio). Allo stesso indirizzo sono anche disponibili le guide per l’utilizzo del servizio e il fac-simile delle domande.

Il link al bando:
http://attiministeriali.miur.it/anno-2014/luglio/dd-01072014.asp

L'articolo Miur: stanziati 4 mln di euro. Preso a disposizione per scuole soggetti pubblici e privati sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/07/01/miur-stanziati-4-mln-di-euro-preso-a-disposizione-per-scuole-soggetti-pubblici-e-privati/feed/ 0 1093
In quale università i maggiori sbocchi occupazionali? I dati aggiornati del Sole 24 ore http://www.liveuniversity.it/2014/06/26/in-quale-universita-i-maggiori-sbocchi-occupazionali-i-dati-aggiornati-del-sole-24-ore/ http://www.liveuniversity.it/2014/06/26/in-quale-universita-i-maggiori-sbocchi-occupazionali-i-dati-aggiornati-del-sole-24-ore/#comments Thu, 26 Jun 2014 17:20:12 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=999 Siete in procinto di scegliere la vostra università? Dubbi sulla città in cui andare a studiare? Arriva in soccorso la recentissima pubblicazione del Sole 24 ore, che come di consueto nel mese di giugno stila la classifica nazionale sui migliori Atenei italiani. (guarda la classifica). La classifica si basa su dodici indicatori di qualità, riportiamo […]

L'articolo In quale università i maggiori sbocchi occupazionali? I dati aggiornati del Sole 24 ore sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
1
1
« 1 di 8 »

Siete in procinto di scegliere la vostra università? Dubbi sulla città in cui andare a studiare? Arriva in soccorso la recentissima pubblicazione del Sole 24 ore, che come di consueto nel mese di giugno stila la classifica nazionale sui migliori Atenei italiani. (guarda la classifica).

La classifica si basa su dodici indicatori di qualità, riportiamo i dati relativi all’occupazione post laurea estrapolando la classifica integrale stilata dal Sole 24 ore basandosi sui dati AlmaLaurea (indagine 2014 sui laureati 2012) tranne: (*) Consorzio Stella (indagine sui laureati 2012) e (**) Dati forniti dai singoli atenei (solo su laureati magistrali e/o a ciclo unico.

Alla prima posizione spicca l’Università di Brescia, subito seguita dalle università di Bergamo e Foro Italico. Molto buoni anche i risultati di Pavia, Milano Bicocca e del Politecnico di Torino. Fra i primi dieci anche l’Università di Verona e la Statale di Milano rispettivamente prima e terza del ranking delle migliori università italiane.

Più “tradizionale” la situazione fra gli atenei non statali, dove l’Università di Bolzano continua a tagliare il traguardo per primo, seguito da Milano San Raffaele e Liuc.

L'articolo In quale università i maggiori sbocchi occupazionali? I dati aggiornati del Sole 24 ore sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/06/26/in-quale-universita-i-maggiori-sbocchi-occupazionali-i-dati-aggiornati-del-sole-24-ore/feed/ 1 999
La classifica delle migliori Università Italiane: i dati aggiornati del Sole 24 ore http://www.liveuniversity.it/2014/06/23/la-classifica-delle-migliori-universita-italiane-i-dati-aggiornati-del-sole-24-ore/ http://www.liveuniversity.it/2014/06/23/la-classifica-delle-migliori-universita-italiane-i-dati-aggiornati-del-sole-24-ore/#comments Mon, 23 Jun 2014 07:14:44 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=963 La classifica, l’ultima rilasciata da “Il Sole 24 ore“ (Classifica a cura del giornalista Gianni Trovati). L’autorevole quotidiano come di consueto stila la classifica delle Università Italiane, basandosi su degli indicatori di qualità (Attrattività, Sostenibilità, Stage, Mobilità Internazionale, Borse di Studio, Dispersione, Efficacia, Soddisfazione, Occupazione, Ricerca, Fondi esterni, Alta formazione. AGGIORNAMENTO AL 23 GIUGNO 2014 […]

L'articolo La classifica delle migliori Università Italiane: i dati aggiornati del Sole 24 ore sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
1 - DALLA PRIMA ALLA QUINDICESIMA
1 - DALLA PRIMA ALLA QUINDICESIMA
« 1 di 5 »

La classifica, l’ultima rilasciata da “Il Sole 24 ore“ (Classifica a cura del giornalista Gianni Trovati). L’autorevole quotidiano come di consueto stila la classifica delle Università Italiane, basandosi su degli indicatori di qualità (Attrattività, Sostenibilità, Stage, Mobilità Internazionale, Borse di Studio, Dispersione, Efficacia, Soddisfazione, Occupazione, Ricerca, Fondi esterni, Alta formazione.

AGGIORNAMENTO AL 23 GIUGNO 2014

Il Sole 24 Ore ha aggiornato la classifica delle Università italiane, scopri a che punto è l’Ateneo in cui vorresti andare.

Il Punteggio massimo 84 punti e lo conquista l’Università di Verona, seguito a ruota dal l’Università di Trento e da Politecnico di Milano. Il punteggio peggiore invece ancora una volta per l’Università “Napoli Parthenope”, (classifica precedente) penultima l’Università di Palermo.

L'articolo La classifica delle migliori Università Italiane: i dati aggiornati del Sole 24 ore sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/06/23/la-classifica-delle-migliori-universita-italiane-i-dati-aggiornati-del-sole-24-ore/feed/ 30 963
La classifica delle Università italiane. Scopri la posizione dell’Ateneo in cui vorresti iscriverti http://www.liveuniversity.it/2014/06/22/la-classifica-delle-universita-italane-scopri-a-che-punto-sta-lateneo-in-cui-vorresti-iscriverti/ http://www.liveuniversity.it/2014/06/22/la-classifica-delle-universita-italane-scopri-a-che-punto-sta-lateneo-in-cui-vorresti-iscriverti/#comments Sun, 22 Jun 2014 07:31:53 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=941 Aggiornamenti: la classifica aggiornata al 23 giugno 2014 La classifica, l’ultima rilasciata da “Il Sole 24 ore“. L’autorevole quotidiano come di consueto stila la classifica delle Università Italiane, basandosi su nove indicatori di qualità (dall’affollamento alla dispersione, dall’indice di attrattività all’impegno nella ricerca). Il Sole 24 Ore ha aggiornato la classifica delle Univesrità italiane, scopri a che […]

L'articolo La classifica delle Università italiane. Scopri la posizione dell’Ateneo in cui vorresti iscriverti sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
1 - Primi in classifica
1 -  Primi in classifica
« 1 di 8 »

Aggiornamenti: la classifica aggiornata al 23 giugno 2014

La classifica, l’ultima rilasciata da “Il Sole 24 ore“. L’autorevole quotidiano come di consueto stila la classifica delle Università Italiane, basandosi su nove indicatori di qualità (dall’affollamento alla dispersione, dall’indice di attrattività all’impegno nella ricerca).

Il Sole 24 Ore ha aggiornato la classifica delle Univesrità italiane, scopri a che punto è l’Ateneo in cui vorresti andare.
Il Punteggio massimo 900 punti, quello minimo lo detiene Napoli Parthenope
Vince il Politecnico di Milano, Bocconi al top tra le private.
In Abruzzo è L’Aquila a guidare la classifica col 17° posto. Catania 50° posto e Palermo al 52°posto.

L'articolo La classifica delle Università italiane. Scopri la posizione dell’Ateneo in cui vorresti iscriverti sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/06/22/la-classifica-delle-universita-italane-scopri-a-che-punto-sta-lateneo-in-cui-vorresti-iscriverti/feed/ 4 941
Test Ingegneria 2014: sarà a numero programmato giorno 4 settembre http://www.liveuniversity.it/2014/06/20/test-ingegneria-2014-sara-a-numero-programmato-giorno-4-settembre/ http://www.liveuniversity.it/2014/06/20/test-ingegneria-2014-sara-a-numero-programmato-giorno-4-settembre/#respond Fri, 20 Jun 2014 15:40:20 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=935 Il test di Ingegneria per l’anno accademico 2014 è stato fissatto per giorno 4 settembre alle ore 10,00 in contemporanea nazionale con altre facoltà di Ingegneria. Come dal 2006 a questa parte a predisporre i test d’ammissione sarà il CISIA. Le modalità di iscrizione e di  accesso in aula sono disciplinate da ogni singolo Ateneo e […]

L'articolo Test Ingegneria 2014: sarà a numero programmato giorno 4 settembre sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>

ingegnere-civileIl test di Ingegneria per l’anno accademico 2014 è stato fissatto per giorno 4 settembre alle ore 10,00 in contemporanea nazionale con altre facoltà di Ingegneria. Come dal 2006 a questa parte a predisporre i test d’ammissione sarà il CISIA.

Le modalità di iscrizione e di  accesso in aula sono disciplinate da ogni singolo Ateneo e verranno rese note nei prossimi giorni. Si raccomanda di consultare i diversi bandi e regolamenti che ogni Ateneo promulga e pubblicizza sui propri siti.

Le sedi universitarie che parteciperanno al Test Cartaceo in Presenza 2014 il giorno 4 Settembre alle ore 10.00 saranno:

  1. Seconda Università degli Studi di Napoli
  2. Università “Mediterranea” di Reggio Calabria
  3. Università degli Studi del Molise
  4. Università degli Studi del Sannio
  5. Università degli Studi della Basilicata
  6. Università degli Studi dell’Aquila
  7. Università degli Studi di Bergamo
  8. Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale
  9. Università degli Studi di Firenze
  10. Università degli Studi di Messina
  11. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia – sede di Modena
  12. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia – sede di Reggio Emilia
  13. Università degli Studi di Napoli “Parthenope”
  14. Università degli Studi di Napoli Federico II
  15. Università degli Studi di Padova
  16. Università degli Studi di Palermo
  17. Università degli Studi di Parma
  18. Università degli Studi di Roma Tor Vergata
  19. Università degli Studi di Salerno
  20. Università degli Studi di Siena
  21. Università degli Studi di Trento
  22. Università degli Studi di Trieste
  23. Università del Salento
  24. Università della Calabria
  25. Università di Catania
  26. Università di Pisa

L'articolo Test Ingegneria 2014: sarà a numero programmato giorno 4 settembre sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/06/20/test-ingegneria-2014-sara-a-numero-programmato-giorno-4-settembre/feed/ 0 935
Campionati calcio a 5. Vince Chieti, seconda il team dell’Unical http://www.liveuniversity.it/2014/06/16/campionati-calcio-a-5-vince-chieti-seconda-il-team-dellunical/ http://www.liveuniversity.it/2014/06/16/campionati-calcio-a-5-vince-chieti-seconda-il-team-dellunical/#respond Mon, 16 Jun 2014 14:17:32 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=914 Il team dell’Università di Chieti,  terza volta campione  secondi invece Cruc Unical, arrivato ai ventunesimi campionati di calcio a 5 riservati ai dipendenti delle universita’ italiane. Sul sintetico del Green Village di Sibari, la squadra dell’Universita’ della Calabria – spiega una nota dell’ufficio stampa dell’ateneo – ha ceduto, in finale, solo ai tre volte campioni […]

L'articolo Campionati calcio a 5. Vince Chieti, seconda il team dell’Unical sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
Il team dell’Università di Chieti,  terza volta campione  secondi invece Cruc Unical, arrivato ai ventunesimi campionati di calcio a 5 riservati ai dipendenti delle universita’ italiane.

image

Sul sintetico del Green Village di Sibari, la squadra dell’Universita’ della Calabria – spiega una nota dell’ufficio stampa dell’ateneo – ha ceduto, in finale, solo ai tre volte campioni d’Italia dell’Universita’ di Chieti.

Al torneo hanno partecipato le universita’ di Benevento, Brescia, Cagliari, Catania, Chieti, Cosenza, Genova, L’Aquila, Milano Bicocca, Milano S. Viterbo, Napoli Federico II, Napoli S.U.N., Padova-Trieste, Palermo, Perugia, Pisa, Reggio Calabria, Salerno, Siena, Torino e Trento.
La formazione calabrese nel girone iniziale s’e’ sbarazzata del Perugia (sconfitto per 2-0 con reti di Violi e Valentini), del Brescia (12-0 con 4 gol di Valentini , 4 Brusco, 3 Pergola, 1 Folino) e del Genova (4- 2 con reti di Violi 2 e Brusco 2). Nei quarti di finale ha trovato il Pisa (vittoria per 4-2) ed in semifinale la rappresentativa dell’Universita’ di Genova (superata 1 a 0 con gol di Costa). In finale il team dell’UniCal ha incontrato i campioni in carica del Chieti ed ha perso 4 a 2 (per il Cruc ha segnato Costa e Violi). (AGI)

L'articolo Campionati calcio a 5. Vince Chieti, seconda il team dell’Unical sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/06/16/campionati-calcio-a-5-vince-chieti-seconda-il-team-dellunical/feed/ 0 914
Giannini: Nuova riforma della maturità. Perplessità sulle facoltà a numero chiuso http://www.liveuniversity.it/2014/06/14/giannini-nuova-riforma-della-maturita-perplessita-sulle-facolta-a-numero-chiuso/ http://www.liveuniversity.it/2014/06/14/giannini-nuova-riforma-della-maturita-perplessita-sulle-facolta-a-numero-chiuso/#respond Sat, 14 Jun 2014 10:38:23 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=908 Il prossimo anno entrerà in vigore la prima parte della riforma della maturità voluta dall’ex ministro Gelmini. Per ora non abbiamo intenzione di apportare cambiamenti, anche se ovviamente valuteremo e verificheremo questo nuovo ciclo che parte”. Stefania Giannini, ministro del’Istruzione Università e Ricerca, ha parlato a “Prima di tutto”, Radio 1, dei prossimi esami di […]

L'articolo Giannini: Nuova riforma della maturità. Perplessità sulle facoltà a numero chiuso sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>

602-408-20140612_112511_33C1CA43Il prossimo anno entrerà in vigore la prima parte della riforma della maturità voluta dall’ex ministro Gelmini. Per ora non abbiamo intenzione di apportare cambiamenti, anche se ovviamente valuteremo e verificheremo questo nuovo ciclo che parte”. Stefania Giannini, ministro del’Istruzione Università e Ricerca, ha parlato a “Prima di tutto”, Radio 1, dei prossimi esami di maturità.

“Intanto concentriamoci sugli esami di quest’anno. Siamo tutti con gli studenti che si apprestano ad affrontarli. Speriamo che abbiano il giusto piglio, il giusto atteggiamento per affrontare prove così importanti, per misurare lo spread emotivo. L’esame di maturità – ha concluso Giannini- è in fondo la prima vera prova della vita di uno studente, aldilà degli aspetti tecnici”.

Inoltre, il ministro ha parlato del numero chiuso per le facoltà universitarie. “Ho espresso una perplessità sul metodo di selezione utilizzato in questi anni, che sappiamo è costituito da una serie di test che investono varie discipline per sondare la conoscenza di materie che poi verranno studiate” ha commentato. “Questo metodo introduce nella realtà italiana un sistema che è poco familiare per i nostri studenti. Nel mondo anglosassone, viceversa, gli studenti incontrano molto di frequente lo strumento del test nella loro carriera scolastica. Il nostro è un sistema che si giova di altri strumenti di valutazione. Quindi – ha precisato Giannini – occorre fare una seria riflessione. Penso alla Francia, ad esempio, che liberalizza l’ingresso a medicina per poi selezionare molto severamente gli studenti durante il primo anno di corso. Questa decisione implica ovviamente una serie di difficoltà per gli atenei, comunque è una discussione che si apre”.

“Il prossimo anno accademico 2014-2015 – ha concluso il ministro – naturalmente si strutturerà con le regole già in vigore, quindi gli studenti che hanno effettuato il test questa primavera continueranno a fare riferimento a questo strumento”.

L'articolo Giannini: Nuova riforma della maturità. Perplessità sulle facoltà a numero chiuso sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/06/14/giannini-nuova-riforma-della-maturita-perplessita-sulle-facolta-a-numero-chiuso/feed/ 0 908
Test Medicina 2014 – Giannini: tutto rimarrà invariato, seguire modello dello scorso anno http://www.liveuniversity.it/2014/06/13/test-medicina-2014/ http://www.liveuniversity.it/2014/06/13/test-medicina-2014/#comments Fri, 13 Jun 2014 08:01:33 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=891 Sembra dare conferma di quanto detto all’Università di Palermo. La Giannini ci ripensa, addio al modello francese, tutto rimane come prima. ‘Sul numero chiuso per le facolta’ universitarie ho espresso una perplessita’ sul metodo di selezione utilizzato in questi anni, che sappiamo e’ costituito da una serie di test che investono varie discipline per sondare […]

L'articolo Test Medicina 2014 – Giannini: tutto rimarrà invariato, seguire modello dello scorso anno sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>

test-medicina-2014-posti-586x345Sembra dare conferma di quanto detto all’Università di Palermo. La Giannini ci ripensa, addio al modello francese, tutto rimane come prima.

‘Sul numero chiuso per le facolta’ universitarie ho espresso una perplessita’ sul metodo di selezione utilizzato in questi anni, che sappiamo e’ costituito da una serie di test che investono varie discipline per sondare la conoscenza di materie che poi verranno studiate”.

Stefania Giannini a ”Prima di tutto”, Radio 1, si esprime sulla efficacia del numero chiuso negli accessi universitari. ”Questo metodo introduce nella realta’ italiana un sistema che e’ poco familiare per i nostri studenti. Nel mondo anglosassone, viceversa, gli studenti incontrano molto di frequente lo strumento del test nella loro carriera scolastica. Il nostro e’ un sistema che si giova di altri strumenti di valutazione. Quindi – ha precisato il ministro Giannini- occorre fare una seria riflessione.

Penso alla Francia, ad esempio, che liberalizza l’ingresso a medicina per poi selezionare molto severamente gli studenti durante il primo anno di corso. Questa decisione implica ovviamente una serie di difficolta’ per gli atenei, comunque e’ una discussione che si apre. Il prossimo anno accademico 2014-2015 – ha concluso il ministro Giannini- naturalmente si strutturera’ con le regole gia’ in vigore, quindi gli studenti che hanno effettuato il test questa primavera continueranno a fare riferimento a questo strumento”.

L'articolo Test Medicina 2014 – Giannini: tutto rimarrà invariato, seguire modello dello scorso anno sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/06/13/test-medicina-2014/feed/ 8 891
Università, in ottobre specializzazioni mediche #nazionale2014 #Mef http://www.liveuniversity.it/2014/06/04/universita-in-ottobre-specializzazioni-mediche-nazionale2014-mef/ http://www.liveuniversity.it/2014/06/04/universita-in-ottobre-specializzazioni-mediche-nazionale2014-mef/#respond Wed, 04 Jun 2014 07:53:41 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=784 Concorso nazionale confermato a ottobre. Lo hanno garantito i vertici del ministero dell’Istruzione che oggi hanno incontrato una delegazione di specializzandi che protestava chiedendo la tutela dei propri diritti. Anche in un tweet su Miur social la conferma dell’impegno e l’assicurazione che il dicastero di viale Trastevere sta lavorando con l’Economia sul fronte delle borse di […]

L'articolo Università, in ottobre specializzazioni mediche #nazionale2014 #Mef sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>

Concorso nazionale confermato a ottobre. Lo hanno garantito i vertici del ministero dell’Istruzione che oggi hanno incontrato una delegazione di specializzandi che protestava chiedendo la tutela dei propri diritti.
Anche in un tweet su Miur social la conferma dell’impegno e l’assicurazione che il dicastero di viale Trastevere sta lavorando con l’Economia sul fronte delle borse di studio: “ Specializzazioni mediche, concorso #nazionale2014 confermato a ottobre. Miur al lavoro con #Mef su borse”.

L'articolo Università, in ottobre specializzazioni mediche #nazionale2014 #Mef sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/06/04/universita-in-ottobre-specializzazioni-mediche-nazionale2014-mef/feed/ 0 784
U-Multirank – Il sito UE per scegliere la migliore Università http://www.liveuniversity.it/2014/05/20/u-multirank-il-sito-ue-per-scegliere-la-migliore-universita/ http://www.liveuniversity.it/2014/05/20/u-multirank-il-sito-ue-per-scegliere-la-migliore-universita/#respond Tue, 20 May 2014 06:54:57 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=603 Un nuovo sistema Ue di classificazione delle universita’ che non si limita a stilare una classifica delle ‘top’ ma esamina ogni ateneo a seconda di determinati indicatori. Si tratta di U-Multirank, uno strumento, consultabile tramite il sito web, lanciato oggi a Bruxelles e finanziato dall’Unione Europea con 2 milioni fino al 2015. Sono 869, molti […]

L'articolo U-Multirank – Il sito UE per scegliere la migliore Università sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>

Un nuovo sistema Ue di classificazione delle universita’ che non si limita a stilare una classifica delle ‘top’ ma esamina ogni ateneo a seconda di determinati indicatori. Si tratta di U-Multirank, uno strumento, consultabile tramite il sito web, lanciato oggi a Bruxelles e finanziato dall’Unione Europea con 2 milioni fino al 2015. Sono 869, molti dei quali mai considerate finora, gli atenei classificati, in oltre 70 paesi, fra quali 31 italiane.
La piattaforma online classifica le prestazioni delle universita’ con voti da A, molto buono, a E, debole, secondo 30 indicatori raggruppati in cinque aree: insegnamento e apprendimento, coinvolgimento degli organi locali, trasferimento delle conoscenze, internazionalizzazione e ricerca.? Tra le italiane inserite nelle classifiche ranking, l’Universita’ di Trieste, dal punto di vista del coinvolgimento di partner imprenditoriali e amministrativi, si aggiudica tre A per i progetti di ricerca, la visibilita’ delle pubblicazioni e la percentuale di studenti laureati che lavorano nella regione. Debole invece nel numero di tirocini forniti a livello locale. La Bocconi di Milano, nel settore della ricerca, ha un ottimo rilievo internazionale (A), al pari di universita’ come Harvard negli USA e Cambridge in Inghilterra, ma e’ scarsa nel coinvolgimento di partner industriali (D).
Per le facolta’ economiche, la Scuola di Economia, Management e Statistica dell’Universita’ di Bologna e’ considerata carente nella qualita’ dell’esperienza di apprendimento, nei corsi e nella disponibilita’ dei docenti.
Caratteristiche che accomunano tutte le altre facolta’ italiane nella lista, da quella dell’Universita’ di Trento, il Politecnico di downloadMilano e la Libera Universita’ di Bolzano.
L’ateneo trentino ha pero’ un buon numero di laureati nei tempi stabiliti, le altre, come Milano, la Ca’Foscari di Venezia, l’Universita’ di Bari e quella di Pisa, hanno giudizi intermedi. Ogni utente puo’ scegliere gli indicatori, produrre la sua classifica personalizzata e confrontare diversi atenei.
Oltre 300 universita’ presenti nel sistema non sono mai state classificate prima e questo significa “avere uno sguardo piu’ completo sul livello dei nostri atenei e quindi poter agire a livello pratico per colmare le lacune”, ha detto il Commissario europeo per l’Istruzione Androulla Vassiliou. “La forza del progetto sta nei dati, ottenuti anche tramite questionari a oltre 60.000 studenti che hanno potuto per la prima volta dare un voto alla propria esperienza di apprendimento”. Il sistema esamina per il momento facolta’ di economia, ingegneria e fisica, entro il 2015 verranno aggiunte anche psicologia, informatica e medicina. (AGI)

L'articolo U-Multirank – Il sito UE per scegliere la migliore Università sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/05/20/u-multirank-il-sito-ue-per-scegliere-la-migliore-universita/feed/ 0 603
UNITE – Laurea comunicazione, premi da Corecom e Cisrem, lo spin-off dell’Universita’ degli Studi di Teramo http://www.liveuniversity.it/2014/05/20/unite-laurea-comunicazione-premi-da-corecom-e-cisrem-lo-spin-off-delluniversita-degli-studi-di-teramo/ http://www.liveuniversity.it/2014/05/20/unite-laurea-comunicazione-premi-da-corecom-e-cisrem-lo-spin-off-delluniversita-degli-studi-di-teramo/#respond Tue, 20 May 2014 06:47:50 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=601 Cinque premi di laurea del valore di mille euro ciascuno in tema di comunicazione d’impresa, istituzionale, di crisi, ambientale, sociale, di massa e digitale. A bandirli e’ il Cisrem, lo spin-off dell’Universita’ degli Studi di Teramo, in collaborazione con il Corecom Abruzzo. Possono partecipare alla selezione i laureati che hanno conseguito la laurea triennale o […]

L'articolo UNITE – Laurea comunicazione, premi da Corecom e Cisrem, lo spin-off dell’Universita’ degli Studi di Teramo sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>

laureaCinque premi di laurea del valore di mille euro ciascuno in tema di comunicazione d’impresa, istituzionale, di crisi, ambientale, sociale, di massa e digitale. A bandirli e’ il Cisrem, lo spin-off dell’Universita’ degli Studi di Teramo, in collaborazione con il Corecom Abruzzo.

Possono partecipare alla selezione i laureati che hanno conseguito la laurea triennale o magistrale presso l’Universita’ degli Studi di Teramo nel periodo compreso tra gennaio 2013 ed aprile 2014. Ai fini della selezione saranno prese in considerazione esclusivamente le tesi di Laurea discusse su tematiche strettamente correlate alla comunicazione d’impresa, la comunicazione di crisi, la comunicazione istituzionale, la comunicazione ambientale, la comunicazione sociale, la comunicazione di massa e la comunicazione digitale.

Il bando scadra’ il 6 giugno ed e’ pubblicato sul sito dell’Universita’ www.unite.it e su quello di Cisrem, www.cisrem.it. “L’obiettivo del bando e’ quello di premiare i migliori lavori sul tema superando la diffusa concezione della comunicazione come semplice tecnica di trasmissione del messaggio”, afferma Christian Corsi, presidente di Cisrem. “La comunicazione, invece, riveste un ruolo chiave nell’attuale realta’ socio-economica, perche’ contribuisce a organizzare e semplificare i messaggi e per questa ragione necessita di uno studio attento e di professionisti preparati”.

L'articolo UNITE – Laurea comunicazione, premi da Corecom e Cisrem, lo spin-off dell’Universita’ degli Studi di Teramo sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/05/20/unite-laurea-comunicazione-premi-da-corecom-e-cisrem-lo-spin-off-delluniversita-degli-studi-di-teramo/feed/ 0 601
Giannini, rivedere test accesso a numero chiuso http://www.liveuniversity.it/2014/05/04/giannini-rivedere-test-accesso-a-numero-chiuso/ http://www.liveuniversity.it/2014/05/04/giannini-rivedere-test-accesso-a-numero-chiuso/#comments Sun, 04 May 2014 14:52:54 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=447 Rivedere i test di accesso alle facoltà a numero chiuso, sopratutto quello di Medicina , “non per abolire la selezione ma per individuare quali siano effettivamente gli studenti migliori”. Cosi’ il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, nel corso del question time con gli studenti alle Giornate del Lavoro a Rimini. “Apro il dibattito sul modello francese […]

L'articolo Giannini, rivedere test accesso a numero chiuso sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>

Rivedere i test di accesso alle facoltà a numero chiuso, sopratutto quello di Medicina , “non per abolire la selezione ma per individuare quali siano effettivamente gli studenti migliori”. Cosi’ il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, nel corso del question time con gli studenti alle Giornate del Lavoro a Rimini. “Apro il dibattito sul modello francese che pone una frontiera all’accesso, per esempio, solo dopo il primo anno. Ma ho toccato un tabu’ scabroso e dagli ambienti accademici non ho ottenuto applausi”, spiega ancora ribadendo tutti i dubbi sulle prove attualmente in vigore a Medicina, ma anche ad architettura e a veterinaria. (Adnkronos)

L'articolo Giannini, rivedere test accesso a numero chiuso sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/05/04/giannini-rivedere-test-accesso-a-numero-chiuso/feed/ 2 447
Lorenzin, perplessita’ su stop numero chiuso Medicina http://www.liveuniversity.it/2014/05/01/lorenzin-perplessita-su-stop-numero-chiuso-medicina/ http://www.liveuniversity.it/2014/05/01/lorenzin-perplessita-su-stop-numero-chiuso-medicina/#respond Thu, 01 May 2014 09:50:18 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=776 “Ho sentito la proposta del ministro Giannini” sull’abolizione del numero chiuso alle Facolta’ di Medicina “e devo dire che qualche perplessita’ ce l’ho, nel senso che voglio capire bene lei come la vuole strutturare”. Lo dice all’Adnkronos Salute il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin. “Abbiamo vari problemi – aggiunge il ministro – il primo e’ […]

L'articolo Lorenzin, perplessita’ su stop numero chiuso Medicina sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>

LAZIO:LORENZIN,INTERPELLATA PER CANDIDATURA, A DISPOSIZIONE“Ho sentito la proposta del ministro Giannini” sull’abolizione del numero chiuso alle Facolta’ di Medicina “e devo dire che qualche perplessita’ ce l’ho, nel senso che voglio capire bene lei come la vuole strutturare”. Lo dice all’Adnkronos Salute il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin.

“Abbiamo vari problemi – aggiunge il ministro – il primo e’ che le nostre Facolta’ di Medicina sono fortemente interdisciplinari e quindi sono state costruite per avere un rapporto diretto tra lo studente e il medico, cioe’ il professore, sul campo. E’ evidente che se noi passassimo all’improvviso” all’abolizione del numero chiuso, “con un aumento di 70-80.000 studenti anche solo per il primo anno, questa interdisciplinarita’ tipica del nostro sistema verrebbe meno. E’ un problema grande perche’ adattare a questo le universita’ in tempi immediati significherebbe fare un grosso investimento economico, che mi pare non ci sia, visto che non si riescono a coprire gli specializzandi”.

“Il secondo problema – secondo Lorenzin – e’ che dovremmo ipotizzare un diverso modo di programmare: in questi anni abbiamo pensato a un certo numero di borse di specializzazione per tot studenti. Sia per le specialita’ che per la medicina generale. E poi un ingresso nel mondo professionale, che e’ stato tra l’altro fermato dal blocco del turn over. Quindi questa cosa andrebbe vista nel suo insieme: se si pensa a un modello come quello americano o francese, in cui c’e’ la soglia al primo anno di universita’, ma gia’ al liceo c’e’ una preparazione e una specie di lavoro di selezione, poi pero’ l’universita’ costa molto di piu’. Ho visto preoccupazione da parte dei giovani medici, dei professori. Durante la campagna elettorale non ne ho voluto parlare, ma prima di partire con una riforma del genere voglio capire bene come si immagina di poterla impostare”, conclude il ministro.

L'articolo Lorenzin, perplessita’ su stop numero chiuso Medicina sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/05/01/lorenzin-perplessita-su-stop-numero-chiuso-medicina/feed/ 0 776
Test Architettura 2014 – Pubblicati i risultati. A risultare idonei 90,7% dei candidati. Miglior punteggio al Politecnico di Milano http://www.liveuniversity.it/2014/04/26/test-architettura-2014-pubblicati-i-risultati-a-risultare-idonei-907-dei-candidati-miglior-punteggio-al-politecnico-di-milano/ http://www.liveuniversity.it/2014/04/26/test-architettura-2014-pubblicati-i-risultati-a-risultare-idonei-907-dei-candidati-miglior-punteggio-al-politecnico-di-milano/#comments Sat, 26 Apr 2014 07:11:17 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=285 Sono stati pubblicati  i risultati del test di Architettura dello scorso 10 aprile. Si tratta della graduatoria con i punteggi in ordine decrescente. La pubblicazione della graduatoria nazionale nominale è prevista il 12 maggio. Mentre il 20 maggio saranno definite le assegnazioni dei posti nelle Università e aperte le immatricolazioni. I partecipanti alla prova hanno […]

L'articolo Test Architettura 2014 – Pubblicati i risultati. A risultare idonei 90,7% dei candidati. Miglior punteggio al Politecnico di Milano sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>

architetto_3Sono stati pubblicati  i risultati del test di Architettura dello scorso 10 aprile. Si tratta della graduatoria con i punteggi in ordine decrescente. La pubblicazione della graduatoria nazionale nominale è prevista il 12 maggio. Mentre il 20 maggio saranno definite le assegnazioni dei posti nelle Università e aperte le immatricolazioni.

I partecipanti alla prova hanno dovuto rispondere a 60 quesiti, 90 era il punteggio massimo possibile, 20 quello minimo per superare il test e concorrere all’assegnazione dei 7.621 posti banditi negli atenei statali.

Il candidato migliore ha totalizzato 81,7 punti e sostenuto la prova al Politecnico di Milano. Il più bravo del 2014 stacca di oltre 10 punti il primo classificato del 2013 che aveva totalizzato 70,70 punti. La prova del 10 aprile scorso ha riguardato 11.666 candidati (erano 14.877 nel 2013). Il voto medio (su 11.664 prove corrette, le altre sono state annullate) è stato di 34,93 punti (erano 26,43 nel 2013). Il 90,7% dei partecipanti ha superato il test ed è risultato idoneo. Ha totalizzato cioè almeno 20 punti necessari per concorrere alla graduatoria nazionale e alla distribuzione dei posti.

Fra gli idonei il punteggio medio è di 36,94. Nel 2013 ha raggiunto o superato i 20 punti minimi il 71,9% dei candidati con un punteggio medio di 31,13. C’è stato un forte incremento, dunque, della quota di ‘promossi’ al test di aprile 2014.

Il pacchetto più consistente di ‘super bravi’ ha sostenuto la prova in un ateneo del Nord. Fra i primi 100 della graduatoria pubblicata oggi 39 hanno fatto il test al Politecnico di Milano che fa il pieno di ‘genietti’, 10 al Politecnico di Torino e altri 10 allo Iuav di Venezia.

architettura

L'articolo Test Architettura 2014 – Pubblicati i risultati. A risultare idonei 90,7% dei candidati. Miglior punteggio al Politecnico di Milano sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/04/26/test-architettura-2014-pubblicati-i-risultati-a-risultare-idonei-907-dei-candidati-miglior-punteggio-al-politecnico-di-milano/feed/ 1 285
Test Medicina 2014-15: statistiche nazionali e percentuali idonei http://www.liveuniversity.it/2014/04/22/test-medicina-2014-15-statistiche-nazionali-e-percentuali-idonei/ http://www.liveuniversity.it/2014/04/22/test-medicina-2014-15-statistiche-nazionali-e-percentuali-idonei/#comments Tue, 22 Apr 2014 19:49:39 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=271 Sul sito www.accessoprogrammato.miur.it sono disponibili da questa mattina i risultati del test di Medicina e Chirurgia e Odontoiatria dello scorso 8 aprile. Si tratta della graduatoria con i punteggi in ordine decrescente. Per la pubblicazione della graduatoria nazionale nominale bisognerà attendere il 12 maggio. Mentre il 20 maggio saranno definite le assegnazioni dei posti nelle Università e […]

L'articolo Test Medicina 2014-15: statistiche nazionali e percentuali idonei sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>

CatturaSul sito www.accessoprogrammato.miur.it sono disponibili da questa mattina i risultati del test di Medicina e Chirurgia e Odontoiatria dello scorso 8 aprile. Si tratta della graduatoria con i punteggi in ordine decrescente. Per la pubblicazione della graduatoria nazionale nominale bisognerà attendere il 12 maggio. Mentre il 20 maggio saranno definite le assegnazioni dei posti nelle Università e saranno aperte le immatricolazioni.

I partecipanti alla prova hanno dovuto rispondere a 60 quesiti, 90 era il punteggio massimo che si poteva ottenere, 20 quello minimo per superare il test e concorrere all’assegnazione dei 10.551 posti disponibili negli atenei statali fra Medicina e Odontoiatria.

Il candidato migliore ha totalizzato 80,5 punti e ha sostenuto la prova presso l’Università di Torino. In linea con il ‘genietto’ dello scorso anno: il primo classificato del 2013 ha totalizzato 80,9 punti. La prova dell’8 aprile ha coinvolto 63.043 partecipanti (erano 69.073 nel 2013). Il voto medio (su 63.002 prove valide: 41 sono state annullate) è stato di 23,07 punti, contro i 27,54 del test precedente; 36.865 candidati (il 58,5% del totale) sono risultati idonei: hanno totalizzato almeno i 20 punti necessari per concorrere alla graduatoria nazionale e alla distribuzione dei posti. Fra gli idonei il punteggio medio è di 30,27. Nel 2013 ha raggiunto e superato i 20 punti minimi il 69,9% dei candidati con un punteggio medio di 33,85. La prova è risultata più selettiva rispetto alla tornata del 2013.

Le cinque percentuali più alte di studenti idonei si registrano presso le Università di Padova (71,9% con punteggio medio di 32,08), Milano Statale (71,8%; 32,01), Udine (71,7%; 31,86), Milano Bicocca (70,6%; 32,24), Modena e Reggio Emilia (70,5%; 30,47). I risultati più deboli si sono registrati a Catanzaro (36,8% di idonei con punteggio medio di 27,22), Sassari (39,3%; 27,60), Molise (40,8%; 27,41), Messina (46%; 28,42) e Foggia (46,5%; 28,79). Un quadro, quello della distribuzione geografica dei punteggi e degli idonei, che è in linea con lo scorso anno. I primi 100 ‘classificati’ sono distribuiti in 23 atenei. In allegato la tabella con tutti i risultati.

L'articolo Test Medicina 2014-15: statistiche nazionali e percentuali idonei sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/04/22/test-medicina-2014-15-statistiche-nazionali-e-percentuali-idonei/feed/ 2 271
CRUI: ecco la nuova giunta. Alberto Tesi riconfermato segretario generale http://www.liveuniversity.it/2014/04/18/crui-ecco-la-nuova-giunta-alberto-tesi-riconfermato-segretario-generale/ http://www.liveuniversity.it/2014/04/18/crui-ecco-la-nuova-giunta-alberto-tesi-riconfermato-segretario-generale/#respond Fri, 18 Apr 2014 09:50:41 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=253 L’assemblea della Crui ha eletto i nuovi membri della Giunta. Fanno ingresso nell’organo che coadiuva il lavoro del presidente i Rettori: Daria de Pretis (Universita’ di Trento), Giuseppe Novelli (Universita’ di Tor Vergata), Lucio d’Alessandro (Universita’ di Napoli Suor Orsola Benincasa). Quest’ultimo e Roberto Lagalla (Universita’ di Palermo) sono in nuovi Vice Presidenti. Alberto Tesi […]

L'articolo CRUI: ecco la nuova giunta. Alberto Tesi riconfermato segretario generale sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>

L’assemblea della Crui ha eletto i nuovi membri della Giunta. Fanno ingresso nell’organo che coadiuva il lavoro del presidente i Rettori: Daria de Pretis (Universita’ di Trento), Giuseppe Novelli (Universita’ di Tor Vergata), Lucio d’Alessandro (Universita’ di Napoli Suor Orsola Benincasa).

Quest’ultimo e Roberto Lagalla (Universita’ di Palermo) sono in nuovi Vice Presidenti. Alberto Tesi (Universita’ di Firenze) e’ stato rieletto e confermato Segretario Generale. I nuovi eletti subentrano ai Rettori: Giacomo Deferrari (Universita’ di Genova), Giovanni Puglisi (IULM ed ex Vice Presidente), Francesco Rossi (Seconda Universita’ di Napoli ed ex Vice Presidente). La nuova giunta al completo: Stefano Paleari (Universita’ di Bergamo) Presidente; Roberto Lagalla (Universita’ di Palermo) Vice Presidente; Lucio d’Alessandro (Universita’ di Napoli Suor Orsola Benincasa) Vice Presidente; Alberto Tesi (Universita’ di Firenze) Segretario Generale; Daria de Pretis (Universita’ di Trento); Giuseppe Novelli (Universita’ di Tor Vergata); Pasquale Catanoso (Universita’ Mediterranea di Reggio Calabria); Luigi Frati (Universita’ di Roma La Sapienza); Sergio Pecorelli (Universita’ di Brescia); Giuseppe Zaccaria (Universita’ di Padova) e Vincenzo Zara (Universita’ del Salento).

L'articolo CRUI: ecco la nuova giunta. Alberto Tesi riconfermato segretario generale sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/04/18/crui-ecco-la-nuova-giunta-alberto-tesi-riconfermato-segretario-generale/feed/ 0 253
Specializzazioni in Medicina, pronto il decreto sul concorso nazionale. 110 i quesiti della prova scritta, sarà possibile concorrere per un massimo di quattro Scuole http://www.liveuniversity.it/2014/04/18/specializzazioni-in-medicina-pronto-il-decreto-sul-concorso-nazionale-110-i-quesiti-della-prova-scritta-sara-possibile-concorrere-per-un-massimo-di-quattro-scuole/ http://www.liveuniversity.it/2014/04/18/specializzazioni-in-medicina-pronto-il-decreto-sul-concorso-nazionale-110-i-quesiti-della-prova-scritta-sara-possibile-concorrere-per-un-massimo-di-quattro-scuole/#comments Fri, 18 Apr 2014 09:28:28 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=251 Scuole di Specializzazione in Medicina, è pronto il decreto ministeriale che segna il passaggio dalle prove di accesso locali al concorso nazionale. Il testo è stato trasmesso dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca al Consiglio di Stato. D’ora in poi per essere ammessi bisognerà superare un concorso nazionale per esami e titoli. La prova scritta […]

L'articolo Specializzazioni in Medicina, pronto il decreto sul concorso nazionale. 110 i quesiti della prova scritta, sarà possibile concorrere per un massimo di quattro Scuole sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>

Scuole di Specializzazione in Medicina, è pronto il decreto ministeriale che segna il passaggio dalle prove di accesso locali al concorso nazionale. Il testo è stato trasmesso dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca al Consiglio di Stato.
D’ora in poi per essere ammessi bisognerà superare un concorso nazionale per esami e titoli. La prova scritta sarà telematica, i candidati dovranno rispondere a 110 quesiti a risposta multipla. Ciascun candidato, al momento della domanda di accesso, potrà scegliere complessivamente fino a quattro Scuole, anche appartenenti ad Aree diverse (Medica, Chirurgica, Servizi Clinici).

Il bando di concorso per l’anno accademico 2013/2014 sarà emanato entro il mese di luglio. Le prove d’esame si svolgeranno a ottobre, come annunciato dal Ministro Stefania Giannini. Il bando indicherà i posti disponibili per ciascuna Scuola, i temi che saranno oggetto dei quiz, gli esami fondamentali, caratterizzanti e specifici di cui si terrà conto nella valutazione dei titoli, i criteri di assegnazione del punteggio, il calendario, la durata, le modalità di svolgimento e correzione delle prove d’esame.

Le domande di partecipazione alla selezione si potranno fare solo per via telematica. Il test si svolgerà interamente su pc, in apposite sedi dotate della necessaria strumentazione e tecnologia. Questa procedura garantisce velocità e massima sicurezza nella fase di svolgimento e correzione.

La prova sarà suddivisa in due parti. La prima, comune a tutte le Scuole, prevede 70 domande su argomenti caratterizzanti il corso di laurea di Medicina e Chirurgia. La seconda parte prevede 40 quesiti che serviranno a valutare i candidati rispetto a scenari predefiniti di dati clinici, diagnostici e analitici: di questi 30 saranno comuni a tutte le Scuole inserite in una stessa Area e 10 specifici per ciascuna Scuola. I 10 quesiti specifici avranno un peso maggiore in fase di correzione: ogni risposta esatta varrà 2 punti anziché 1 e ogni risposta errata -0,60 anziché -0,30.

Ai titoli saranno attribuiti fino a 15 punti di cui: fino a 2 punti per il voto di laurea, fino a 13 per il curriculum degli studi (di questi fino a 5 in base alla media aritmetica complessiva dei voti degli esami sostenuti, fino a 5 in base ai voti presi negli esami fondamentali del corso di laurea e caratterizzanti o specifici in base alla Scuola scelta, fino a 3 punti per altri titoli, ovvero 1 punto per tesi sperimentale e 2 per il titolo di dottore di ricerca in una disciplina affine alla tipologia della Scuola scelta).

A partire dal 2015 il bando per l’ammissione alle Scuole sarà pubblicato entro il 28 febbraio di ogni anno e la prova d’esame si svolgerà non prima di sessanta giorni dopo la sua uscita. Intanto il Miur lavora al riassetto e alla revisione della durata delle Scuole di Specializzazione e metterà in campo a breve una fase di confronto con tutti i soggetti a diverso titolo interessati.

L'articolo Specializzazioni in Medicina, pronto il decreto sul concorso nazionale. 110 i quesiti della prova scritta, sarà possibile concorrere per un massimo di quattro Scuole sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/04/18/specializzazioni-in-medicina-pronto-il-decreto-sul-concorso-nazionale-110-i-quesiti-della-prova-scritta-sara-possibile-concorrere-per-un-massimo-di-quattro-scuole/feed/ 2 251
Giannini incontrerà il Ministro Padoan: si cercano risorse per l’Università http://www.liveuniversity.it/2014/04/17/giannini-incontrera-il-ministro-padoan-si-cercano-risorse-per-luniversita/ http://www.liveuniversity.it/2014/04/17/giannini-incontrera-il-ministro-padoan-si-cercano-risorse-per-luniversita/#respond Thu, 17 Apr 2014 07:49:25 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=243 “Ho chiesto al ministro dell’Economia Padoan un incontro, che sara’ a giorni, per verificare quali limiti avremo nei prossimi tre anni per poter destinare le nostre risorse”. Lo ha affermato il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, intervenendo alla cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico del Politecnico di Torino. “Anche solo riuscire a impostare i nostri interventi per […]

L'articolo Giannini incontrerà il Ministro Padoan: si cercano risorse per l’Università sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>

“Ho chiesto al ministro dell’Economia Padoan un incontro, che sara’ a giorni, per verificare quali limiti avremo nei prossimi tre anni per poter destinare le nostre risorse”. Lo ha affermato il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, intervenendo alla cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico del Politecnico di Torino. “Anche solo riuscire a impostare i nostri interventi per l’istruzione superiore e soprattutto per l’Universita’ e la ricerca con un’ottica di piu’ lungo periodo – ha concluso – sarebbe un risultato straordinario”.

L'articolo Giannini incontrerà il Ministro Padoan: si cercano risorse per l’Università sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/04/17/giannini-incontrera-il-ministro-padoan-si-cercano-risorse-per-luniversita/feed/ 0 243
Italia maglia nera Ue per numero laureati http://www.liveuniversity.it/2014/04/15/italia-maglia-nera-ue-per-numero-laureati/ http://www.liveuniversity.it/2014/04/15/italia-maglia-nera-ue-per-numero-laureati/#respond Tue, 15 Apr 2014 06:53:38 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=216 Italia maglia nera d’Europa per numero di laureati. E’ quanto emerge dai dati Eurostat 2013, secondo cui la percentuale di italiani tra i 30 e i 34 anni che hanno completato gli studi universitari (22,4%) è la più bassa di tutti i 28 paesi Ue. Male anche per gli abbandoni a livello di scuola secondaria, […]

L'articolo Italia maglia nera Ue per numero laureati sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>

UNIVERSITA': TEST; MAGAGNE A BARI INTERVIENE DIGOS

Italia maglia nera d’Europa per numero di laureati. E’ quanto emerge dai dati Eurostat 2013, secondo cui la percentuale di italiani tra i 30 e i 34 anni che hanno completato gli studi universitari (22,4%) è la più bassa di tutti i 28 paesi Ue. Male anche per gli abbandoni a livello di scuola secondaria, dove l’Italia è quintultima.

A fronte di una media Ue del 37% di giovani adulti che hanno portato a termine il percorso universitario, l’Italia con il 22,4% è letteralmente l’ultima della classe, sorpassata anche da Romania (22,8%), Croazia (25,9%) e Malta (26%). I paesi con il più alto numero di laureati sono invece Irlanda (52,6%), Lussemburgo (52,5%) e Lituania (51,3%). Nel 2002, l’Italia era al 13,1% e, pur essendo quindi migliorata, è avanzata molto meno degli altri paesi, passando dalla quintultima posizione europea all’ultima 11 anni dopo. E 23esima su 28 è anche la posizione italiana per numero di ragazzi tra i 18 e 24 anni che hanno abbandonato studi e formazione dopo la scuola media, ben il 17%.

A fronte di una media Ue dell’11,9%, peggio di noi solo Spagna (23,5%, record negativo), Malta (20,9%), Portogallo (19,2%) e Romania (17,3%). I paesi virtuosi con il minor numero di ragazzi che hanno precocemente smesso di studiare sono Croazia (3,7%), Slovenia (3,9%) e Repubblica ceca (5,4%). (fonte dati Ansa)

L'articolo Italia maglia nera Ue per numero laureati sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/04/15/italia-maglia-nera-ue-per-numero-laureati/feed/ 0 216
Classifica QS World University Rankings: 21 italiane nelle prime 700 posizioni http://www.liveuniversity.it/2014/04/10/classifica-qs-world-university-rankings-21-italiane-nelle-prime-700-posizioni/ http://www.liveuniversity.it/2014/04/10/classifica-qs-world-university-rankings-21-italiane-nelle-prime-700-posizioni/#comments Thu, 10 Apr 2014 09:18:01 +0000 http://www.liveuniversity.it/?p=54 Nella classifica del 2010-2011 delle università migliori del mondo stilata dall’agenzia Quacquarelli Symonds Limited, le università statali italiane contano ventuno presenze nelle prime 700 posizioni: 176. Università di Bologna 190. Sapienza Università di Roma 261. Università di Padova 295. Politecnico di Milano 300. Università di Pisa 328. Università di Firenze 363. Università degli Studi di […]

L'articolo Classifica QS World University Rankings: 21 italiane nelle prime 700 posizioni sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>

Nella classifica del 2010-2011 delle università migliori del mondo stilata dall’agenzia Quacquarelli Symonds Limited, le università statali italiane contano ventuno presenze nelle prime 700 posizioni:

176. Università di Bologna
190. Sapienza Università di Roma
261. Università di Padova
295. Politecnico di Milano
300. Università di Pisa
328. Università di Firenze
363. Università degli Studi di Pavia
401. Università degli Studi di Roma Tor Vergata
401. Università degli Studi di Napoli Federico II
401. Università degli Studi di Trento
401. Università degli Studi di Trieste
451. Università degli Studi di Milano
451. Università degli Studi di Siena
451. Università degli Studi di Torino
451. Politecnico di Torino
501. Università degli Studi di Perugia
501. Università Cattolica del Sacro Cuore
501. Università degli Studi di Genova
501. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
551. Università degli Studi di Catania
601. Università Ca’ Foscari Venezia

L'articolo Classifica QS World University Rankings: 21 italiane nelle prime 700 posizioni sembra essere il primo su Liveuniversity.

]]>
http://www.liveuniversity.it/2014/04/10/classifica-qs-world-university-rankings-21-italiane-nelle-prime-700-posizioni/feed/ 1 54