Attualità

Caffè, via libera dai cardiologi: fino a 5 tazzine al giorno fanno bene

Una giornata memorabile per i consumatori di caffè in tutto il mondo: si può liberamente consumarlo senza temerne gli effetti negativi. Lo rivelano i cardiologi torinesi, che capitanati dal direttore del dipartimento cardiovascolare dell’ospedale Maria Pia Hospital Sebastiano Marra, hanno condotto un’indagine in diverse città.

L’indagine è stata ispirata, ha dichiarato il direttore, da “due studi in cui si dice che chi beve caffè presenta un 10 per cento in meno di rischio di morte, […] una conseguenza legata all’effetto antinfiammatorio e delle sostanze antiossidanti contenute nel chicco del caffè”.

Secondo quanto si legge da La Repubblica, il dottor Marra avrebbe intervistato circa “13mila persone in diverse città, uomini e donne di tutte le età. A chi ha partecipato ho chiesto se chi beve caffè abbia pressione, colesterolo o glicemia alti. Se sia più sedentario, ansioso, se dorma poco o male”. Sulla base dell’intervista effettuata, circa l’80 – 85% delle persone consuma in media due tazze di caffè, arrivando al massimo a cinque tazzine al giorno.

Da un’indagine del genere, non ci si potrebbe aspettare altro che dati negativi, come in fondo si è sempre risaputo. Al contrario, invece, i risultati sono stati strabilianti. Pare, infatti, che i consumatori di caffè stiano in generale meglio. Infatti, non vi sono disturbi del sonno, né attacchi d’ansia, effetti tipicamente stigmatizzati del consumo costante della bevanda. Inoltre, come si legge su Repubblica, non si hanno sintomi di stanchezza, batticuore, mancanza di fiato, dolori toracici. Si è, anzi, più tonici, e più positivi.

Intervistato, il dottor Marra ha spiegato che non ha importanza che sia decaffeinato o no. Infatti, il potere del caffè risiede nel chicco, che è il prodotto in natura con il maggior contenuto di sostanze antiossidanti”. Una scoperta positiva, importante per coloro che consumano la nera bevanda col timore che essa possa far male.

Dunque, in alto i calici, o meglio ancora, in questo caso, le tazzine: senza esagerare, consumare grandi quantità di caffè è positivo per il corpo umano.

Articoli Recenti: LiveUnict

A Catania si consegnano pacchi spesa: 2000 le domande inviate

A Catania si consegnano pacchi spesa: 2000 le domande inviate

Quasi 2.000 domande per i pacchi spesa destinati a coloro che si trovano in difficoltà durante l’emergenza sanitaria; la metà già consegnati.

Coronavirus, buone notizie dal Cannizzaro: altri 4 dimessi

Coronavirus, buone notizie dal Cannizzaro: altri 4 dimessi

Al Cannizzaro di Catania altri 4 pazienti sono stati dimessi dall’ospedale e 2 estubati nelle ultime 24 ore.

LiveUnipa: LiveUniPA

Coronavirus, Musumeci firma ordinanza: “Quarantena per chi arriva dalle zone rosse”

Coronavirus, Musumeci firma ordinanza: “Quarantena per chi arriva dalle zone rosse”

«Chi sbarca in Sicilia, con qualsiasi mezzo, provenendo dalle zone rosse del Nord, ha il dovere di informare il medico di base e porsi in autoisolamento». Lo impone un’ordinanza firmata dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci e in fase di notifica ai nove prefetti, ai questori ed ai 390 sindaci dell’Isola. Nella sua ordinanza, il governatore […]

Classifica ARWU, Unipa in crisi: per la prima volta oltre il 600° posto

Classifica ARWU, Unipa in crisi: per la prima volta oltre il 600° posto

Palermo registra un calo e scende oltre il 600° posto nella classifica delle migliori università del mondo.

Connettiti!