Notizie universitarie » Attualità » Tecnologia blockchain e casinò: come cambierà il futuro del gaming
Attualità

Tecnologia blockchain e casinò: come cambierà il futuro del gaming

gaming online

Il mondo del gaming online, e quello dei casinò virtuali in particolare, è in continua e costante evoluzione. I principali operatori stanno iniziando a sfruttare le potenzialità dello streaming e della realtà virtuale per i propri giochi e stanno facendo enormi passi avanti nel campo della sicurezza e della tutela dei dati sensibili dei propri giocatori. E proprio in questo campo potrebbero arrivare le principali novità per il settore. Sta infatti crescendo il numero di sale da gioco online che inizia a utilizzare la tecnologia blockchain e le monete virtuali per le transazioni. Ma cosa comporterà per i giocatori? E cosa dobbiamo aspettarci nei prossimi anni? Proviamo a capirlo.

blockchain gaming

Partiamo dalla definizione di blockchain. Il termine blockchain comprende una serie di tecnologie che permettono di creare un registro condiviso di dati in cui i blocchi sono creati dalle transazioni. Ogni volta che viene registrata una transazione online non è più modificabile. Per cambiarla serve l’assenso di tutti i nodi della rete. Un meccanismo che rende gli scambi di denaro online estremamente sicuri per tutti i contraenti. Ed è proprio per questo motivo che sempre più casinò online stanno iniziando a sfruttare le potenzialità di questa tecnologia.

E benché al momento i bonus di benvenuto dei casinò vengano assegnati con le monete “tradizionali”, alcune sale da gioco stanno sperimentando la strada delle criptovalute anche per i bonus assegnati ai nuovi giocatori. E stanno riscuotendo un enorme successo.

Il motivo è semplicissimo da capire. La blockchain risponde a un’esigenza estremamente sentita da chi decide di approcciarsi a una piattaforma di gioco: quella della sicurezza delle transazioni economiche e dei dati personali.

In questo la nuova tecnologia è un deciso passo avanti. Attualmente la maggior parte dei casinò utilizza gli eWallet e le carte di credito come forma principale di pagamento. Sono entrambi metodi decisamente sicuri ma la blockchain garantisce due ulteriori vantaggi: l’assoluto anonimato e l’impenetrabilità di fronte a eventuali attacchi informatici.

Ma non solo. La blockchain utilizza le criptovalute per validare le transazioni nei vari blocchi. E le monete virtuali sono decisamente meno “costose” rispetto a quelle tradizionali. Gli scambi di denaro corrente sono sempre regolati dagli organi centrali e dagli istituti di credito. Ma quelli di denaro virtuale no. Un aspetto che rende un eventuale pagamento internazionale molto più economico.

C’è anche un meccanismo di carattere “psicologico” a spingere sempre più casinò a utilizzare la blockchain. Questa tecnologia sposta il focus delle transazioni sugli utenti e non più su un organismo centralizzato. Il controllo passa quindi nelle mani dei giocatori. Con tutto ciò che questo può implicare a livello di fiducia verso gli operatori.

Connettiti!