Università

Concorsi pubblici all’Università: posti per ricercatori in diversi ambiti

Opportunità di lavoro all'Università: quattro atenei italiani sono alla ricerca di nuove figure. Tutte le informazioni su posizioni e scadenze.

Nuovi bandi di concorso per chi vuole entrare nel mondo dell’Università. Sono quattro gli atenei italiani che hanno indetto alcuni concorsi e che, in particolare, riguardano il campo economico, fisico, archeologico e sociologico: l’alma Mater Studiorum di Bologna, l’Università di Verona, l’Università di Siena e l’Università di Dante Alighieri di Reggio Emilia.

  • L’Alma Mater Studiorum di Bologna è alla ricerca di un ricercatore a tempo determinato, presso il dipartimento ‘fisica e astronomia’. Tra i requisiti necessari per inviare la candidatura c’è l’aver ottenuto un Dottorato di ricerca in Fisica. È possibile inviare la candidatura entro il 27 novembre 2018.
  • L’Università di Verona è alla ricerca di un ricercatore a tempo determinato della durata di tre anni. Requisito necessario è aver conseguito un dottorato di ricerca o titolo equivalente, presso il settore concorsuale ‘Statistica Economica’. La scadenza è fissata per il 18 novembre 2018.
  • L’Università di Siena è alla ricerca di un ricercatore con contratto a tempo determinato di durata triennale, presso il settore scientifico disciplinare Archeologia cristiana e medievale. I candidati devono essere in possesso di un Dottorato di ricerca o di titolo equivalente. È possibile presentare la domanda entro il 22 novembre 2018.
  • L’Università per Stranieri ‘Dante Alighieri’ di Reggio Calabria conferisce  un assegno, nell’ambito scientifico Sociologia dei processi culturali e comunicativi. Tra i requisiti specifici è necessario possedere un dottorato di ricerca o di un titolo equivalente ed essere nati o essere residenti in Calabria da almeno 24 mesi dalla data di presentazione della domanda. È possibile candidarsi fino al 22 novembre 2018.

Per ulteriori informazioni e dettagli, consultare i bandi pubblicati sul sito dei singoli atenei.

Connettiti!
Leggi articolo precedente:
Scoppia rissa tra docente e custode all’università

Un docente ed un custode, un divieto ed una rissa: dettagli, questi, utili a ricostruire una storia apparentemente surreale ma...

Chiudi