Attualità

Vende un rene per comprare un iPhone: 25enne cinese resta invalido

Un gesto estremo che il ragazzo cinese ha fatto all'età di 17 anni per comprare un iPhone e che ora ne paga le conseguenze, ritrovandosi invalido a causa di un'insufficienza renale.

All’età di 17 anni, un ragazzo cinese di nome Wang, ha compiuto un disperato gesto a causa della scarsa situazione economica della famiglia. Per comprare un iPhone ed un iPad, il ragazzo cinese ha così deciso di vendere un rene per racimolare i soldi necessari. Tuttavia, dopo l’operazione illegale e dopo aver comprato i due dispositivi, il ragazzo ha subito le conseguenze dell’intervento fatto da pseudo-chirurghi, fino a portalo all’invalidità.

Fonte: il Corriere della Sera.

Ora 25enne, il cittadino cinese si trova nel letto d’ospedale, dato che ha costantemente bisogno di cure. A Wang, gli è stato diagnosticata una grave insufficienza renale che nel tempo è andata peggiorando. L’operazione nella clinica non riconosciuta avvenne nel 2011, quando l’allora 17enne si rivolse al mercato nero cinese: per il rene, al ragazzo furono dati circa 20 mila yuan (il corrispettivo in euro è di 2.500). Con questi soldi, il giovane cinese comprò un iPhone 4 ed un iPad 2.

La vita di Wuang è appesa ad un filo. Intanto, i pseudo-chirurghi, che hanno operato il ragazzo, sono stati arrestati; nel frattempo, la famiglia del ragazzo ha ottenuto 160 mila euro di risarcimento, ma non sono abbastanza per pagare le cure mediche.

Connettiti!
Leggi articolo precedente:
Briatore: “Mio figlio non andrà all’università, lo formerò io”

Anziché far seguire un corso di laurea al figlio, Flavio Briatore vuole formarlo per farlo entrare nel suo mondo imprenditoriale.

Chiudi