Notizie universitarie » Veneto » Università di Verona » All’università un’aula per Antonio Megalizzi, l’italiano ucciso a Strasburgo
Università di Verona

All’università un’aula per Antonio Megalizzi, l’italiano ucciso a Strasburgo

Con l'apertura della settimana dell'open week dell'Università di Verona, potrebbe arrivare il via libera della proposta di dedicare un'aula all'ex studente morto nell'attentato di Strasburgo.

Era l’11 dicembre del 2018 quando a Strasburgo, in seguito a un attentato nella zona del Christkindelsmärik, si è spento Antonio Megalizzi. Era un giovane laureato di Scienze della comunicazione, innamorato dell’Europa tanto da aver trovato il modo di raccontarla dai microfoni di Europhonica.

L’appello dei giovani del Ppe ad Antonio Tajani, presidente del parlamento europeo, di intitolare a Megalizzi una sala del Parlamento non resta l’unica; l’Università di Verona vuole dedicare al giovane un’aula, e il via libera del senato accademico potrebbe arrivare in questi giorni.

Articoli Recenti: LiveUnipa

Unipa, riprendono le lezioni in presenza: il videomessaggio del Rettore Micari

Unipa, riprendono le lezioni in presenza: il videomessaggio del Rettore Micari

Le lezioni di circa il 70% dei Corsi di Studio (CdS) UniPa saranno effettuate in presenza ed erogate anche online per favorire la frequenza degli studenti stranieri e dei fuorisede.

Connettiti!