Attualità

Aia ritira cotolette e spinacine: “Potrebbero contenere plastica”

Il Ministero della Salute annuncia il ritiro dagli scaffali dei supermercati di due prodotti Aia: gli alimenti conterrebbero tracce di plastica.

L’azienda alimentare italiana ritira dagli scaffali dei supermercati due dei suoi prodotti panati. Il Ministero della Salute annuncia la presenza di “frammenti di plastica bianca” nei due prodotti a marchio Aia: le cotolette di tacchino XXL e le Spinacine. Il rischio fisico pare essere stato individuato dalle procedure di autocontrollo svolte nei siti di produzione. Aia così desidera informare i propri consumatori del ritiro delle cotolette impanate e, da parte degli stessi punti vendita, si procederà alla sostituzione ed eventuale rimborso.

I prodotti Aia interessati

In particolare, sono interessate dal richiamo le confezioni di Spinacine da 220 grammi (due pezzi) e 440 grammi (quattro pezzi) con il numero di lotto 07258020 e quelle di Bigger XXL da 280 grammi con il numero di lotto 07258011. Tutti i prodotti richiamati hanno la data di scadenza 8 giugno 2019. I prodotti in questione sono diffusissimi tra i consumatori che, alla notizia del ritiro, sono rimasti interdetti. La decisione del ritiro sembra essere stata presa dall’azienda in maniera autonoma e in via precauzionale.

Connettiti!
Leggi articolo precedente:
Docenti coniugi, Università cambia regole: possono insegnare insieme

La Corte costituzionale prende le mosse da una controversia nata in seno all'Università di Catania.

Chiudi