Università

Si laurea con lode con una tesi sull’agenzia funebre Taffo: la storia di Arianna

La Taffo Funeral Services è molto più di un'agenzia funebre, data la portata virale di molti dei suoi post. Ecco perché è diventata tanto famosa da essere l'oggetto di una tesi di laurea.

Laurearsi con 110 e lode scrivendo una tesi su un’agenzia funebre. Si può? È evidente che la risposta è sì, se quell’agenzia è la Taffo Funeral Services, probabilmente le pompe funebri più famose in Italia, o forse anche nel mondo, dato che di rado imprese di questo genere possono vantare più di 165mila “Likes” su Facebook.

L’agenzia ha pubblicato proprio stamattina una foto della sorridente Arianna Della Scala, la ragazza laureatasi con questa particolare tesi all’Università de La Sapienza, a Roma, il cui titolo rimane un mistero, ma su cui si possono fare delle ipotesi circa l’argomento. Non è improbabile, infatti, che la tesi abbia focalizzato l’attenzione sulla potenza mediatica e comunicativa dei post della Taffo, sempre conditi da un esilarante humor “macabro”, vera cifra stilistica dei post. Un esempio? Alla pubblicazione della notizia che le Olimpiadi invernali 2026 si sarebbero svolte a Milano-Cortina, la pagina ha pubblicato un post con una bara montata sopra una slitta da bob, preparandosi così all’evento.

Arianna ha ricevuto gli auguri sulla pagina Facebook della Taffo, dove ha anche avuto pubblicamente un invito in sede per ricevere un omaggio floreale, sperando che non si tratti di una corona di fiori funeraria. Nel dubbio, la ragazza ha risposto assicurando tutti che sarebbe arrivata lì con le sue gambe, mentre sui social i numerosi fan della pagina hanno commentato riempiendola di auguri e… condoglianze.

Articoli Recenti: LiveUnict

A Catania si consegnano pacchi spesa: 2000 le domande inviate

A Catania si consegnano pacchi spesa: 2000 le domande inviate

Quasi 2.000 domande per i pacchi spesa destinati a coloro che si trovano in difficoltà durante l’emergenza sanitaria; la metà già consegnati.

Coronavirus, buone notizie dal Cannizzaro: altri 4 dimessi

Coronavirus, buone notizie dal Cannizzaro: altri 4 dimessi

Al Cannizzaro di Catania altri 4 pazienti sono stati dimessi dall’ospedale e 2 estubati nelle ultime 24 ore.

LiveUnipa: LiveUniPA

Coronavirus, Musumeci firma ordinanza: “Quarantena per chi arriva dalle zone rosse”

Coronavirus, Musumeci firma ordinanza: “Quarantena per chi arriva dalle zone rosse”

«Chi sbarca in Sicilia, con qualsiasi mezzo, provenendo dalle zone rosse del Nord, ha il dovere di informare il medico di base e porsi in autoisolamento». Lo impone un’ordinanza firmata dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci e in fase di notifica ai nove prefetti, ai questori ed ai 390 sindaci dell’Isola. Nella sua ordinanza, il governatore […]

Classifica ARWU, Unipa in crisi: per la prima volta oltre il 600° posto

Classifica ARWU, Unipa in crisi: per la prima volta oltre il 600° posto

Palermo registra un calo e scende oltre il 600° posto nella classifica delle migliori università del mondo.

Connettiti!