Notizie universitarie » Trentino » Test d’Ammissione, le Università di riorganizzano: a Trento arriva il Tolc@casa
Trentino Università di Trento

Test d’Ammissione, le Università di riorganizzano: a Trento arriva il Tolc@casa

 L’Università di Trento ha riorganizzato le modalità di ammissione ai suoi 27 corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico per l’anno accademico 2020/21. Nei casi previsti, l’Ateneo ha voluto mantenere le due sessioni (primaverile ed estiva) per garantire il reclutamento anticipato di chi ha già maturato la scelta sugli studi universitari da intraprendere. Iscrizioni alle selezioni dal 4 maggio

Test online “Tolc” erogati a casa, invece che nelle sedi universitarie, per i corsi di laurea scientifici. Prove di primavera sostituite dalla selezione sulla base dei voti del quarto anno di scuola superiore, per gli altri. Sono le due principali novità per l’ammissione all’Università di Trento nell’anno accademico 2020/21. L’emergenza da Covid-19, infatti, ha imposto di rivedere il programma che era stato definito in precedenza.
Mentre prosegue la discussione, a livello nazionale, per definire calendario e modalità di svolgimento della maturità 2020 e della didattica mista (in presenza e a distanza) per il prossimo anno accademico, l’Ateneo di Trento ha messo mano alle procedure per diventare studenti e studentesse.
Il 4 maggio saranno pubblicati sul sito i bandi di ammissione e verranno riaperti i termini per le iscrizioni alle selezioni. Restano confermati i termini per le immatricolazioni all’Università di Trento (dal 13 al 24 luglio) dato che le graduatorie di ammessi/e usciranno in tempo per quella data.
Fanno eccezione il nuovo corso di laurea magistrale a ciclo unico interateneo in Medicina e Chirurgia dell’Università di Trento con l’Università di Verona e il corso di laurea magistrale a ciclo unico in Ingegneria edile/architettura, il cui accesso sarà stabilito, come di consueto, a livello nazionale con bando ministeriale.
Saranno, quindi, tre le principali tipologie di selezione per accedere ai 27 corsi di laurea e corsi di laurea magistrale a ciclo unico dell’offerta formativa dell’Ateneo di Trento.

Tolc a casa per i dipartimenti scientifici e per il Centro Agricoltura Alimenti Ambiente
Il test di ammissione gestito con il supporto del consorzio nazionale Cisia per l’area di Ingegneria (Tolc I) di Biologia (Tolc B) di Scienze Fisiche e Matematiche (Tolc– S) e di Viticoltura e enologia (Tolc – A), che avrebbero dovuto svolgersi il 27, 28 e 29 aprile, verrà sostituito da Tolc@casa da fine maggio.
Il Cisia (Consorzio interuniversitario sistemi integrati per l’accesso), formato in modo esclusivo da atenei statali, supporta le università nella realizzazione ed erogazione dei test di accesso e di verifica delle conoscenze in ingresso ai corsi di studio universitari. Per l’Università di Trento riguarda i corsi di laurea di Fisica, Matematica, Ingegneria per l’ambiente e il territorio, Ingegneria civile, Ingegneria industriale, Informatica, Ingegneria informatica, delle comunicazioni e elettronica, Scienze e Tecnologie biomolecolari e Viticoltura ed Enologia.
Il Tolc@casa avrà la stessa struttura e i medesimi argomenti e livello di approfondimento di quello previsto in precedenza, ma sarà erogato al domicilio di candidati e candidate, con una rigorosa procedura di controllo e nel rispetto di determinate peculiarità tecniche.
Le prove Cisia, per le quali il 4 maggio saranno riaperte le iscrizioni, si terranno nelle giornate 28/29 maggio, 3/4/5 giugno, 8/9/10 giugno: le sessioni, che dovrebbero permettere la partecipazione di circa 1700 candidature, saranno organizzate in aule virtuali con gruppi di 20-25 persone. La pubblicazione della graduatoria è prevista entro giugno. A candidati/e è richiesta l’iscrizione sia sul sito Cisia sia sul sito UniTrento.

Selezione in base al merito scolastico del quarto anno per gli altri dipartimenti

Per l’anno accademico 2020/21 la selezione primaverile dei corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico afferenti ai dipartimenti di Economia e Management, Giurisprudenza, Lettere e Filosofia, Psicologia e Scienze cognitive e Sociologia e Ricerca sociale verrà effettuata sulla base dei voti del quarto anno di scuola secondaria di secondo grado. Saranno valutate le stesse materie per tutti i corsi di studio (cinque, di cui una a scelta), ma verranno pesate diversamente in base alla graduatoria per cui viene presentata la candidatura.
La selezione vale per l’ammissione a Economia e management (che propone al suo interno il nuovo percorso interamente in lingua inglese: Economics and Management), Gestione aziendale, Gestione aziendale part time, Amministrazione aziendale e diritto, Beni culturali, Filosofia, Lingue moderne e Studi storici e filologico-letterari, Sociologia, Servizio sociale, Studi internazionali, Interfacce e tecnologie della comunicazione, Scienze e tecniche di psicologia cognitiva, al corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza e al corso di laurea in inglese Comparative, European and International Legal Studies (Ceils).
Sono state valutate diverse ipotesi prima di optare per il merito scolastico, ma la tipologia dei test che l’Ateneo utilizza abitualmente per le selezioni di questi corsi di studio non può essere somministrata in modalità online e in contemporanea per una platea molto ampia (di solito quasi 4 mila candidature). In considerazione delle modifiche introdotte nella selezione, i posti messi a bando all’inizio (dovevano essere complessivamente 1652) nella maggior parte dei casi verranno diminuiti (i dipartimenti lo decideranno nei prossimi giorni). L’Ateneo ha voluto mantenere le due sessioni (di primavera ed estiva) per garantire il reclutamento anticipato di studenti e studentesse capaci e motivati, per incoraggiare le iscrizioni di chi ha già maturato la scelta sugli studi universitari da intraprendere.
Dal 4 maggio saranno riaperti i termini delle iscrizioni alla selezione e sarà possibile comunicare il voto di quarta.
Potrà partecipare alla selezione anche chi non si era precedentemente iscritto, perché i termini per le iscrizioni saranno riaperti a tutti. La pubblicazione della graduatoria è prevista entro metà giugno. Gli ammessi/e, che in quel periodo saranno alle prese con l’esame di stato, potranno immatricolarsi pertanto da metà luglio quando, auspicabilmente, tutti avranno potuto sostenere l’esame.

Test con bando ministeriale per Medicina e Chirurgia e Ingegneria edile/architettura
Il corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia e il corso di laurea magistrale a ciclo unico Ingegneria edile/architettura prevedono due date uniche di selezione, di norma a settembre, per l’intero territorio italiano, stabilite con bando ministeriale. UniTrento resta in attesa, quindi, delle indicazioni nazionali che verranno fornite per questi due corsi.

Articoli Recenti: LiveUnipa

Unipa, riprendono le lezioni in presenza: il videomessaggio del Rettore Micari

Unipa, riprendono le lezioni in presenza: il videomessaggio del Rettore Micari

Le lezioni di circa il 70% dei Corsi di Studio (CdS) UniPa saranno effettuate in presenza ed erogate anche online per favorire la frequenza degli studenti stranieri e dei fuorisede.

Connettiti!