Toscana Università di Siena

UNISI – Progetti per giovani dislessici

dislessiaUna convenzione per l’attivazione di percorsi didattici personalizzati per i ragazzi con disturbi dell’apprendimento che frequentano l’Universita’ di Siena e’ stata firmata tra l’Ufficio accoglienza disabili dell’ateneo e il Centro Dedalo, l’unica struttura in Toscana ad aver ottenuto l’accreditamento di Sos Dislessia. “Un ottimo esempio di sinergia pubblico-privato – secondo gli organizzatori dell’iniziativa che ha gia’ ha prodotto risultati importanti nell’uso di strumenti di sostegno come la lavagna interattiva multimediale, che utilizza software ad hoc e viene impiegata nel trattamento dei disturbi dell’apprendimento”. “Disturbi come la dislessia, la disgrafia e la discalculia spiega la dottoressa Valentina Campanella che coordina i logopedisti del Centro Dedalo -sono molto sottovalutati soprattutto in eta’ piu’ avanzata, durante il percorso universitario dove lo studio e’ lasciato molto all’autonomia del singolo studente” . La convenzione si rivolge anche ai docenti per i quali prevede la possibilita’ di frequentare gratuitamente corsi di formazione, oltre che agli studenti universitari per i quali sono previste valutazioni gratuite.

Connettiti!
Leggi articolo precedente:
Solo il 58% sceglie facolta’ per passione

Si sceglie l'universita' quasi a occhi chiusi, spinti dai propri gusti personali e passioni. E' cosi' per il 58% degli...

Chiudi