Università di Verona Veneto

UNIVR – Marilisa Allegrini, storia di una donna di successo

2753_fotoMarilisa Allegrini, affermata imprenditrice nell’ambito vitivinicolo, è stata ospite all’Università di Verona durante il corso di Storia delle dottrine politiche della professoressa Adriana Cavarero, dedicato quest’anno alla tradizione liberale e all’emancipazione femminile.

Ambasciatrice di vini con quasi seicento anni di storia, Marilisa Allegrini è la “signora dell’Amarone”, vino simbolo della Valpolicella. Nel corso della lezione parlato della sua esperienza agli studenti dei corsi di laurea in editoria e giornalismo e di scienze storiche portando così una bella testimonianza di cosa significhi essere una donna di successo tra passione, sacrifici e amore per il lavoro e per la famiglia.

Articoli Recenti: LiveUnict

A Catania si consegnano pacchi spesa: 2000 le domande inviate

A Catania si consegnano pacchi spesa: 2000 le domande inviate

Quasi 2.000 domande per i pacchi spesa destinati a coloro che si trovano in difficoltà durante l’emergenza sanitaria; la metà già consegnati.

Coronavirus, buone notizie dal Cannizzaro: altri 4 dimessi

Coronavirus, buone notizie dal Cannizzaro: altri 4 dimessi

Al Cannizzaro di Catania altri 4 pazienti sono stati dimessi dall’ospedale e 2 estubati nelle ultime 24 ore.

LiveUnipa: LiveUniPA

Coronavirus, Musumeci firma ordinanza: “Quarantena per chi arriva dalle zone rosse”

Coronavirus, Musumeci firma ordinanza: “Quarantena per chi arriva dalle zone rosse”

«Chi sbarca in Sicilia, con qualsiasi mezzo, provenendo dalle zone rosse del Nord, ha il dovere di informare il medico di base e porsi in autoisolamento». Lo impone un’ordinanza firmata dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci e in fase di notifica ai nove prefetti, ai questori ed ai 390 sindaci dell’Isola. Nella sua ordinanza, il governatore […]

Classifica ARWU, Unipa in crisi: per la prima volta oltre il 600° posto

Classifica ARWU, Unipa in crisi: per la prima volta oltre il 600° posto

Palermo registra un calo e scende oltre il 600° posto nella classifica delle migliori università del mondo.

Connettiti!