Università

Quota 100, si pensa al riscatto laurea agevolato

Una nuova proposta nata dall'accordo tra Lega e Movimento 5stelle propone un nuovo metodo per giungere più velocemente a quota 100 e, con essa, alla pensione: potrebbe risultare fondamentale il riscatto della laurea.

La Lega ed il Movimento 5stelle annunciano importanti novità, relative alla riforma Quota 100. Potrebbe essere presto possibile riscattare la laurea con il duplice scopo di aumentare l’importo dell’assegno e, soprattutto, sommare questi anni per raggiungere più facilmente quota cento. Quest’ultima possibilità sarà riconosciuta per gli anni dal 1996 in poi, a favore, dunque, di chi ricade nel sistema contributivo.

L’idea portata al tavolo del governo in vista della Legge di Bilancio promuove il riscatto della laurea che, fino ad ora ed a causa delle elevate spese da sostenere, ha registrato un numero ridotto di adesioni ( 14.859 nel 2016). Attraverso formule importanti come questa, Quota 100 risulterà, secondo gli ideatori, un metodo efficace, in grado di non gravare ulteriormente sulla finanza pubblica.

 

 

 

 

 

 

Connettiti!
Leggi articolo precedente:
Concorso insegnanti: dal prossimo anno basterà la laurea

Meno precari, più opportunità per i giovani e percorsi semplificati per ottenere una cattedra: queste ed altre novità annunciate dal...

Chiudi