Università

Università, la scelta del corso di laurea dipende dal DNA?

I geni sono decisivi nella scelta dell'università: questi i primi risultati di una nuova ricerca condotta dal King's College di Londra.

Arrivano i primi risultati dello studio effettuato da Ziada Ayorech, ricercatrice del King’s College di Londra. La ricerca ha coinvolto circa 6000 persone (3000 individui e 3000 gemelli), e ha portato a dei risultati stupefacenti. I geni, infatti, sarebbero fondamentali nella propria scelta degli studi, non solo nel contesto scolastico, ma anche nella decisione di continuare o meno il proprio percorso formativo con l’università. Il proprio DNA, inoltre, sarebbe in grado di influenzare addirittura la scelta della facoltà, e persino il rendimento.

Per effettuare questo studio, la ricercatrice ha condotto la ricerca prima su coppie di gemelli identici, e poi sui gemelli non identici. I risultati sono stati impressionanti: se due gemelli identici che vanno bene a scuola e che decidono di intraprendere la via universitaria continuano ad avere un’ottima rendita, non è così nei gemelli non identici. A questo confronto sono seguiti i risultati; infatti, il DNA influenza il 57% degli intervistati nella scelta di andare all’università e in una determinata facoltà, e il rendimento del 46% di loro.

Lo studio, ripetuto su altri 3000 individui, sta continuando a dare sorprendenti risultati: verranno utilizzati per la creazione di una sorta di “mappa genetica universitaria”, relativa a tutti i geni presenti nel DNA che influenzano o meno il rendimento e la futura scelta universitaria.

 

Connettiti!
Leggi articolo precedente:
Lavoro, Costa Crociere assume: posizioni aperte per fotografi e video operator

Posizioni aperte presso Costa Crociere. Ecco i requisiti richiesti per le figure professionali ricercate dall'azienda.

Chiudi