Friuli

“Il 3 rovina la mia media”: studente modello querela il professore

Friuli: uno studente ha querelato un professore per un voto basso che avrebbe danneggiato la media alta.

È successo in un liceo scientifico del Friuli, alla fine dello scorso anno scolastico ma non sono noti i dettagli su luoghi e nomi. Un ragazzo, studente modello con una media di tutto rispetto, ha querelato il proprio professore di inglese per un tre all’ultima interrogazione che ha abbassato la media del giovane.

Secondo quanto viene riportato, il ragazzo ha 16 anni e frequenta la terza liceo. Nelle ultime settimane di scuola lo studente si sarebbe assentato per partecipare a delle gare di matematica e avrebbe rifiutato l’invito del professore di inglese a farsi interrogare. Il giovane aveva un voto già sufficiente nella materia ma più basso di quelli che aveva nelle altre, quindi il professore era intenzionato ad interrogare lo studente per migliorare il voto di inglese, rivolgendosi anche agli altri studenti della classe per convincerlo.

Al momento dell’interrogazione però il giovane ha fatto scena muta, forse come gesto di protesta, ma portando a casa un tre in inglese che avrebbe danneggiato la sua media perfetta. Per questo motivo lo studente modello ha deciso di querelare l’insegnante con l’accusa del riscontro di disagi psicofisici, stress e frustrazione confermati da appositi certifcati medici.

Durante le indagini preliminari, il giudice avrebbe deciso di archiviare il caso, secondo quanto richiesto dal PM. Tuttavia, la famiglia del giovane non sembra intenzionata a lasciar scorrere l’accaduto: ha chiesto di annullare l’archiviazione del caso, portando nuovi documenti a riprova dei problemi di salute del giovane scaturiti dall’avvenimento e chiedendo anche l’intervento di alcuni compagni di classe dell’interessato. Sembrerebbe dunque che la storia sia destinata a continuare.

Articoli Recenti: LiveUnict

A Catania si consegnano pacchi spesa: 2000 le domande inviate

A Catania si consegnano pacchi spesa: 2000 le domande inviate

Quasi 2.000 domande per i pacchi spesa destinati a coloro che si trovano in difficoltà durante l’emergenza sanitaria; la metà già consegnati.

Coronavirus, buone notizie dal Cannizzaro: altri 4 dimessi

Coronavirus, buone notizie dal Cannizzaro: altri 4 dimessi

Al Cannizzaro di Catania altri 4 pazienti sono stati dimessi dall’ospedale e 2 estubati nelle ultime 24 ore.

LiveUnipa: LiveUniPA

Coronavirus, Musumeci firma ordinanza: “Quarantena per chi arriva dalle zone rosse”

Coronavirus, Musumeci firma ordinanza: “Quarantena per chi arriva dalle zone rosse”

«Chi sbarca in Sicilia, con qualsiasi mezzo, provenendo dalle zone rosse del Nord, ha il dovere di informare il medico di base e porsi in autoisolamento». Lo impone un’ordinanza firmata dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci e in fase di notifica ai nove prefetti, ai questori ed ai 390 sindaci dell’Isola. Nella sua ordinanza, il governatore […]

Classifica ARWU, Unipa in crisi: per la prima volta oltre il 600° posto

Classifica ARWU, Unipa in crisi: per la prima volta oltre il 600° posto

Palermo registra un calo e scende oltre il 600° posto nella classifica delle migliori università del mondo.

Connettiti!