Emilia Università di Parma

Ranking 2019 per la sostenibilità delle Università: Parma nella fascia 101-200, quarta italiana

Ottimo piazzamento per l’Università di Parma nel THE University Impact Ranking 2019, una nuova classifica sviluppata da Times Higher Education che punta a misurare il successo degli atenei negli Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals) delle Nazioni Unite. Più di 450, da 76 paesi, gli Atenei che hanno partecipato al ranking, sottoponendosi all’analisi di Times Higher Education. L’Università di Parma si colloca a livello complessivo nella fascia 101-200, quarta tra gli Atenei italiani in classifica: dopo Bologna, Padova, L’Aquila e a pari merito con Firenze.

I 17 Sustainable Development Goals delle Nazioni Unite – che includono tra l’altro un’istruzione di qualità inclusiva ed equa, l’uguaglianza di genere e la promozione dell’innovazione – sono stati adottati dall’ONU nel 2016 e forniscono un quadro per lo sviluppo sostenibile del pianeta. Times Higher Education ne ha scelti 11 per valutare le performance delle Università:

•SDG 3 – Good health and well-being

•SDG 4 – Quality education

•SDG 5 – Gender equality

•SDG 8 – Decent work and economic growth

•SDG 9 – Industry, innovation, and infrastructure

•SDG 10 – Reduced inequalities

•SDG 11 – Sustainable cities and communities

•SDG 12 – Responsible consumption and production

•SDG 13 – Climate action

•SDG 16 – Peace, justice and strong institutions

•SDG 17 – Partnerships for the goals

L’Università di Parma ha ottenuto i risultati migliori su due obiettivi specifici:
SDG16 – Peace, Justice and Strong Institutions, dove è al 94° posto, e SDG3 – Good Health and Wellbeing, dove è al 100° posto. Buoni riscontri anche su Gender Equality e Partnership for the Goals, dove si colloca nella fascia 101-200.

Connettiti!
Leggi articolo precedente:
Facebook e le altre regine dei listini azionari

Vuoi Investire in azioni ma non sai su quali? Quando Facebook venne quotata in borsa per la prima volta, le...

Chiudi