Opportunità

Universitari in cerca di pc: i nostri consigli

L’inizio del nuovo anno accademico è il momento migliore per cambiare l’oramai vecchio ed obsoleto pc. Ecco i consigli d’acquisto per aiutare gli universitari a trovare il modello migliore di portatile, tenuto conto della facoltà e del percorso di studi. Affronteremo, inoltre, come approcciarsi alle interessanti offerte online e sfruttare al meglio il bonus studenti.

Scelta notebook per gli studenti universitari

Il pc, un tempo considerato un articolo costoso, è oggi facilmente reperibile a prezzi competitivi. Comprare un portatile economico è possibile confrontando recensioni ed opinioni di esperti, oltre che cogliendo al volo le numerose offerte online.

I migliori computer portatili si riconoscono soprattutto dalle specifiche hardware. In genere, quelli equipaggiati con processore Intel o AMD da 3 gigahertz, e dotati di una scheda video ti tipo nVidia o Radeon, sono più indicati per giocare.

Un notebook per studenti universitari, invece, dispone di una scheda grafica integrata e di un processore di media fascia, in genere di 2 gigahertz. Inoltre monterà una memoria RAM quantomeno pari a 8 GB, in modo da velocizzare ogni lavoro.

I pc portatili per studenti hanno un design molto lineare. Si presentano sottili e leggeri, proprio per consentire un facile trasporto all’interno degli zaini da casa all’università e viceversa.

Durante l’acquisto acquisto di un pc per studenti una valutazione attenta merita anche la tastiera e il monitor. Uno studente dovrà preferire un laptop con tastiera integrata confortevole da usare e con uno schermo compreso fra 12 e 15 pollici.

Gli universitari che si occupano di grafica, alle prese con percorsi di studi basati su presentazioni slide oppure contenuti video, potranno trovarsi a loro agio con monitor più ampi da 17 pollici, sfruttando così un’ampia risoluzione.

Miglior portatile per studenti universitari

Al giorno d’oggi l’acquisto di un notebook per lo studio non rappresenta un investimento eccessivo, anche perché esiste la possibilità di ottenere il bonus cultura.

Si tratta di un voucher, confermato dal Governo anche per il 2019, destinato agli studenti maggiorenni, che può essere speso per l’acquisto di attività culturali varie, oltre che per un ventaglio di beni e/o servizi.

Il bonus, pari a 500 euro, si può sfruttare anche per l’acquisto di un portatile specifico per lo studio. Ogni studente interessato potrà spendere la somma assegnata non solo presso i negozi fisici, ma anche comodamente online.

Migliore marca notebook

Quando si cerca il miglior portatile per studenti anche la marca gioca un ruolo determinate. Apple, ad esempio, ha conquistato il mercato internazionale con l’offerta di pc dal design curato ed originale.

Molti studenti che si occupano d’impaginazione oppure impegnati con l’editing video, preferiscono acquistare proprio un Mac per la qualità del display e per la facilità d’utilizzo.

Studenti di lettere o legge, che cercano modelli di portatili non eccessivamente costosi, comunque provvisti di una buona dotazione hardware e nel complesso anche fluidi, possono spaziare fra l’offerta proposta da brand come HP o Huawei.


Miglior portatile per studiare 2019: come scegliere?

Qual è il miglior portatile per studiare? La domanda non ha una risposta univoca, perché, come visto, l’acquisto del notebook dipende molto dal piano di studi intrapreso, dalle effettive esigenze e dal budget disponibile.

Il 2019 è un anno ricco di nuove proposte. I nuovi pc sono pensati per assolvere non solo le funzioni semplici, come la navigazione sul Web o la creazione e gestione di documenti di lavoro, ma riescono anche ad offrire prestazioni massime.

Gli studenti che non hanno ancora le idee chiare su quale pc acquistare, o su come spendere al meglio il proprio bonus cultura, possono affidarsi alle recensioni e comparazioni prodotti eseguite ed aggiornate da esperti del settore.

Dare uno sguardo ai migliori pc portatili secondo buonoedeconomico.it, e alle diverse tabelle comparative sui vari modelli, può aiutare a compiere una scelta d’acquisto consapevole, rispondente alle proprie necessità e in linea con il proprio budget.

Connettiti!
Leggi articolo precedente:
Suicidio assistito, svolta storica: per la Corte costituzionale è lecito

Una decisione storica da parte della Corte costituzionale italiana: il suicidio assistito - come il caso di dj Fabo -...

Chiudi