Notizie universitarie » Orientamento » Diventare copywriter: cosa studiare?
Orientamento

Diventare copywriter: cosa studiare?

Diventare copywriter
Diventare copywriter è un'aspirazione con profitto. Ma quali requisiti e che genere di formazione sono richiesti per questa professione? I consigli.

Diventare copywriter è un’ambizione che accomuna già molte persone in cerca di un impiego e che l’emergenza sanitaria ed il lockdown hanno, forse, reso un’alternativa ancor più allettante.

Chi è il copywriter?

Quel che occorre precisare, prima del resto, è che si sta facendo riferimento ad una professione prettamente digitale. E, si sa, i mesi trascorsi in casa hanno permesso di rivalutare questo genere di impieghi.

Il copywriter, di fatto, è una figura che lavora con le parole e che, attraverso queste, rende comunicazione e vendita delle aziende più agevoli e funzionali.

È la figura che:

  • si sforza di comprendere esigenze e gusti dei clienti;
  • si occupa della cura dell’immagine di un’azienda o di un brand;
  • si cela dietro le pubblicità.

All’interno di un’agenzia di pubblicità, solitamente il copywriter lavora insieme al direttore artistico lavorano sempre insieme, integrando le parole e le immagini della comunicazione pubblicitaria.

Ad oggi, il copywriter accantona il cartaceo, preferisce spesso social e web: in questo caso, tale professionista può prendere il nome di “web copywriter”.

Come diventare copywriter? I requisiti fondamentali

Creatività, ottima padronanza della lingua usata in ambito lavorativo, precisione e puntualità: sono solo alcuni dei requisiti richiesti a chi si accinge a diventare copywriter. Risulterà, inoltre, necessario, conoscere alcune tecniche di scrittura così come le mosse dei competitor e ciò che più amano i clienti,

Diventare copywriter: come formarsi?

Chi ambisce a diventare un bravo copywriter dovrà sapere che, purtroppo, non esistono corsi di Laurea in grado di offrire una specifica formazione. Questa assenza, tuttavia, non dovrà scoraggiarvi.

Tuttavia si scovano numerosi corsi di formazione, anche online, e non mancano blog o profili social da cui trarre ispirazione. Inoltre è sempre riservata ai più curiosi la possibilità di consultare letture sul tema. Ad ogni modo, la formazione diretta all’interno di un’agenzia, e a stretto contatto con dei professionisti, resta sempre la via da prediligere.


Come diventare SEO Specialist? Ecco come muovere i primi passi

 

Connettiti!