Università di Cagliari

Università, neo rettrice Maria Del Zompo: “Sì al neutro per gli incarichi istituzionali”

Maria Del Zompo è diventata la prima rettrice dell'Università di Cagliari. A pochi giorni dalla sua presentazione, tuttavia, si interroga sulla possibilità di inserire un terzo contendente nella lotta per l'utilizzo del maschile o femminile nei termini istituzionali: il genere neutro.

La battaglia sulla preferenza di utilizzo del maschile o femminile nell’ambito delle cariche istituzionali è relativamente nuova e molto probabilmente non vedrà mai una parte vincere sull’altra. Il risultato, qualunque esso sia, verrebbe viziato dall’assenza di determinate forme nella lingua italiana, come il genere neutro che in altre lingue esiste.

Questo è ciò che pensa la nuova rettrice dell’Università di Cagliari – o rettore, come ha ribadito lei stessa – Maria Del Zompo. “Dobbiamo andare verso la definizione del neutro nell’istituzione. Il genere deve diventare qualcosa di indifferente perché, anche se mi chiamo Maria Del Zompo, prima donna a guidare l’ateneo sardo, non è detto che il mio sia un genere femminile” sono state le parole di Del Zompo, che in prima battuta nel corso della sua presentazione sul palco del Teatro Massimo a Cagliari ha deciso di riferirsi a se stessa con l’appellativo di rettrice.

La presentazione le ha dato da riflettere, per sua ammissione, e alla fine ha concluso dicendo che non è giusto definire un incarico o una persona al maschile o al femminile, che porterebbe a un’ulteriore discriminazione. “Posso sbagliare ma, a parte che i generi non sono più due, ma oggi sono almeno tre, non è detto neppure che ci si fermi”. Se c’è una battaglia da portare avanti, conclude Del Zompo, è quella del genere neutro.

Articoli Recenti: LiveUnict

Coronavirus, il Viminale chiarisce: “Sì a camminata genitore-figlio, ma vicino casa”

Coronavirus, il Viminale chiarisce: “Sì a camminata genitore-figlio, ma vicino casa”

Il Viminale ha confermato la possibilità per un genitore di fare una passeggiata con il figlio, ma con le dovute precisazioni.

Coronavirus in Sicilia, a Catania superati i 450 casi: i dati per provincia

Coronavirus in Sicilia, a Catania superati i 450 casi: i dati per provincia

Covid-19 in Sicilia: i dati relativi all’andamento del contagio nell’Isola aggiornati alla giornata di oggi, martedì 31 marzo, così come comunicati dalla Regione Siciliana.

Covid-19 in Italia, ancora 837 decessi: i dati odierni della Protezione Civile

Covid-19 in Italia, ancora 837 decessi: i dati odierni della Protezione Civile

Covid-19 in Italia: il numero di nuovi casi positivi nella conferenza stampa delle 18 della Protezione Civile.

Coronavirus, a Catania pacchi spesa per le famiglie in difficoltà: ecco come richiederli

Coronavirus, a Catania pacchi spesa per le famiglie in difficoltà: ecco come richiederli

Il Comune di Catania ha pubblicato sul suo sito il bando per la richiesta dei pacchi spesa per le famiglie in difficoltà.

Covid-19 in Sicilia, salgono ancora i contagi: i dati della Regione

Covid-19 in Sicilia, salgono ancora i contagi: i dati della Regione

Covid-19 in Sicilia: l’aggiornamento nel bollettino quotidiano della Regione per la giornata di oggi, martedì 31 marzo.

Connettiti!
Leggi articolo precedente:
Università, attore italiano torna in aula a 43 anni: “So di non sapere. E quindi studio”

Con un post sul proprio account Instagram il noto attore della serie cult "Romanzo criminale" ha annunciato il ritorno nelle...

Chiudi