Liguria Università di Genova

UNIGe – Iniziative dell’università per gli studenti coinvolti nel crollo del Ponte Morandi

Benefici a favore degli studenti direttamente o indirettamente coinvolti negli eventi collegati al crollo del Ponte Morandi.

L’Università degli Studi di Genova e ALFA – Agenzia regionale per il Lavoro, la Formazione e l’ Accreditamento hanno istituito, per l’a.a. 2018/2019, un esonero contributivo straordinario per gli studenti coinvolti dal crollo del Ponte Morandi.
L’esonero è rivolto agli studenti che si iscriveranno o immatricoleranno nell’anno accademico 2018/19 a corsi di studio dell’Università di Genova e che si trovino in una delle seguenti situazioni:

– familiare di persona deceduta nel crollo, fino al 2° grado di parentela (figli/genitori/fratelli/sorelle/nonni);
– soggetto ferito nell’evento o familiare del soggetto ferito, fino al 2° grado di parentela;
– soggetto con status di sfollato per motivi di sicurezza dalle zone limitrofe al Ponte Morandi.

In particolare, gli studenti saranno esonerati dal versamento degli importi relativi a:
•    tassa regionale (su iniziativa di ALFA);
•    contributo universitario (su iniziativa dell’Università di Genova).

Connettiti!
Leggi articolo precedente:
Smartphone a scuola? Bussetti: “Sì a cellulare e dispositivi tecnologici”

Sì ai cellulari e dispositivi tecnologici se utilizzati a fini didattici. A proposito del digitale e della proposta di bandire...

Chiudi