Università di Pisa

Esplosione in laboratorio all’università: coinvolti tre studenti

Ieri mattina un'esplosione presso un laboratorio di chimica ha ferito tre studenti, uno è stato trasportato in ospedale per le ustioni riportate.

È successo ieri mattina all’Università di Pisa, in via Maruzzi intorno alle 9.00 di mattina. Stando ad una prima ricostruzione dei Vigili del fuoco, pare che l’esplosione sia stata provocata da una reazione chimica che ha liberato anche alcune sostanze tanto che è stato necessario l’evacuazione di tre laboratori.

Sono rimasti feriti tre studenti, uno dei quali è stato trasportato nell’ospedale di Cisanello in codice giallo per ustioni riportate ad una mano, gli altri due invece sarebbero stati medicati dal personale del 118.

Il Rettore Paolo Mancarella ha sottolineato la gravità dell’episodio e la necessità di garantire ancor più sicurezza nei propri istituti didattici, giacché proprio la sicurezza in tali circostanze non è mai troppa. Il Magnifico si è poi recato in ospedale per controllare lo stato di salute degli studenti coinvolti che comunque non sono gravi.

Sul luogo dell’incidente è intervenuto anche il nucleo nucleare biologico, chimico e radiologico dei Vigili del fuoco per rimuovere alcuni contenitori di sostanze chimiche.

Connettiti!
Leggi articolo precedente:
“Catturare” i santi: arriva l’app Follow JC Go

Sulla scia del successo tra i giovani di Pokemon Go, il Vaticano ha deciso si dare alla luce un'applicazione simile...

Chiudi