Università di Bari

Laurea in Medicina in anticipo: l’università dà il via libera

Approvata una modifica al regolamento didattico che permette agli studenti più bravi di anticipare la laurea di un semestre.

Il Senato accademico dell’Università Aldo Moro di Bari ha approvato una modifica al regolamento didattico per il dipartimento di Medicina che consente agli studenti di poter anticipare la laurea di un semestre, e quindi, chiudere il proprio percorso prima dei sei anni. Questa modifica nasce dall’esigenza di numerosi studenti che negli scorsi anni chiedevano di poter accedere anticipatamente alla seduta di laurea ma invano, a causa del regolamento didattico e della regola dei sei anni per conseguire il titolo.

Per poter accedere alla seduta di laurea e chiudere il proprio percorso di studi in anticipo, bisognerà però avere dei requisiti e non sarà consentito a tutti di laurearsi in anticipo. Si dovrà anzitutto, aver sostenuto tutti gli esami entro la sessione di marzo, poi servirà una media del 27 negli esami già sostenuti, e infine, entrare in seduta di laurea con almeno 104 per poi poter ottenere il massimo punteggio nella tesi.

In questo modo, si potrà accedere alle sedute di laurea della sessione primaverile e chiudere il proprio percorso di studi con un semestre di anticipo sulla scadenza naturale del corso di studi. Il regolamento approvato, consente già da questo anno accademico di accedere alla laurea anticipata, e sono arrivate 25 domande di studenti meritevoli e rientranti nei requisiti richiesti che ora potranno laurearsi entro la prossima primavera.

Connettiti!
Leggi articolo precedente:
Troppi studenti in gita: scuola li seleziona per merito

Per limitare le adesioni alla gita scolastica di fine anno, la dirigente di un istituto in provincia di Massa Carrara...

Chiudi